Vicenza, 16enne confessa alla madre: "Sono stata abusata dal patrigno"

È stata una vista medica a far sbloccare la giovane che ha così deciso di parlare con la madre. Avviata un'inchiesta per violenza sessuale a carico dell'ex compagno della donna

Dopo anni e anni di abusi è riuscita a confessare tutto alla madre. Una ragazzina di 16 anni ha raccontato alla sua mamma di essere stata violentata dal patrigno quando era ancora una bambina.

È stata una vista medica a far sbloccare la giovane che ha così deciso di parlare con la madre. Come riporta Il giornale di Vicenza, la 16enne ha spiegato di stata abusata dal patrigno quando era ancora una bambina, dai 5 fino ai 9 anni di età.

La donna, scioccata dal racconto della figlia, ha accompagnato la ragazzina da una psicologa e da lì è partita la segnalazione in procura. Subito è stata avviata un'inchiesta per violenza sessuale a carico dell'uomo, un vicentino di 56 anni.

Il patrigno aveva vissuto con la bimba fin da quando era molto piccola. Nel 2012, per motivi di lavoro, aveva lasciato la compagna e si era trasferito in un'altra città.

Commenti

ginobernard

Lun, 22/07/2019 - 14:20

che si fa ... si perdona come dice francesco ... o si castra come dice qualcun altro ?

Zizzigo

Lun, 22/07/2019 - 17:44

Tante schifezze ho viste, ma mai, come di recente, così tanti educati come le bestie, nella stalla... non sono più nemmeno esseri umani. E non si tratta della cultura di destra.

lonesomewolf

Lun, 22/07/2019 - 19:42

PURTROPPO, COME HO GIA' DETTO, QUESTO SUCCEDE SPESSO QUANDO LA MAMMA METTE IN CASA UN ESTRANEO, CHE NON E' IL PADRE NATURALE DELLA BAMBINA. SI, SUCCEDE ANCHE CON I PADRI, E' VERO. MA IMMAGINIAMOCI CON UN ESTRANEO!