"Vietato sculacciare i figli". L'ultimo diktat dell'Europa

Il Consiglio d'Europa ha condannato la Francia perché non ha una legge che proibisca la sculacciata ai minori. SONDAGGIO Sei d'accordo? VOTA

Come si educa un figlio? Lo spiega il Comitato europeo dei diritti sociali del Consiglio d’Europa che ha condannato la Francia. Motivo? Non ha una legge che proibisca esplicitamente e che condanni la sculacciata e ogni altra punizione corporale nei confronti dei minori. Nella sua decisione, il Comitato ha sancito che Parigi non rispetta l’articolo 17 della Carta sociale europea perché non ha nel proprio ordinamento "un divieto chiaro, vincolante e preciso delle punizioni corporali". A chiedere, con quello che è definito un ricorso collettivo, la "condanna" della Francia - perché ammette ancora che sia lecito ricorrere ad alcune forme di punizione corporale nell’ambito familiare, scolastico, e non solo - è stata l’Ong britannica Approach (Associazione per la protezione di tutti i bambini). La stessa Ong ha presentato ricorso anche nei confronti dell’Italia e di altri cinque Stati membri del Consiglio d’Europa (Irlanda, Slovenia, Repubblica Ceca, Cipro e Belgio). La decisione nei confronti dell’Italia sarà resa pubblica a fine maggio. E non è escluso che sarà uguale a quella per la Francia. Insomma, adesso l'Europa vuole impartirci i dettami su come educare i nostri figli.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 04/03/2015 - 19:07

allora lo ripeto per l'ennesma volta. Un nazista sotto processo, disse, che non è lui il colpevole di quello che ha fatto, ma di suo padre, perchè se da piccolo lo avesse sculacciato, forse non sarebbe stato davanti a quei giudici che allora lo avrebbero poco dopo condannato a morte.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 04/03/2015 - 19:09

una volta si era più educati perchè volavano sculaccioni dai propri genitori. Poi non è detto che tutti ne avrebbero avuto bisogno, ma l'80% si.

emigrante

Mer, 04/03/2015 - 19:15

Recita la Bibbia (e ha ragione); "Qui baculum parcet, liberum non amat". Senza le giuste sculacciate di mia madre probabilmente sarei stato peggiore di ciò che sono stato.

emigrante

Mer, 04/03/2015 - 19:15

Recita la Bibbia (e ha ragione); "Qui baculum parcet, liberum non amat". Senza le giuste sculacciate di mia madre probabilmente sarei stato peggiore di ciò che sono stato.

amicomuffo

Mer, 04/03/2015 - 19:37

Mah la verità stà sempre nel mezzo...Mio figlio le ha buscate da me e mia moglie, ma quando era proprio piccolo. Poi quando è diventato più grande io e mia moglie abbiamo basato tutto sul dialogo. Ed adesso che ha 17 anni è un ottimo figlio, senza tanti grilli per la testa. Di rimando il figlio del mio vicino, le ha sempre prese, ed alla fine si è rivoltato contro i genitori. Traetene voi le conclusioni.

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Mer, 04/03/2015 - 19:56

Talvolta qualche ceffone mi è stato dato, oggi ringrazio i miei genitori, per averlo fatto...

Tuvok

Mer, 04/03/2015 - 21:03

Qualcuno mi spiega, per cortesia, cosa stiamo a fare nella UE? Ormai siamo arrivati ad un punto di non ritorno! L'ASILO MARIUCCIA Europa non ci serve.

buri

Mer, 04/03/2015 - 21:48

anche di questo quei deficienti dell'UE si devono occupare, ma non hanno proprio niente di meglio da fare. una sculacciata quando serve fa solo bene all'educazione, non è maltrattamento ma lezione

Giorgio5819

Mer, 04/03/2015 - 23:28

Da prendere a ceffoni l'ixxxxxxxe che ha partorito questa castronata !

SanSilvioDaArcore

Gio, 05/03/2015 - 06:17

Mia figlia la sculaccio quando serve, quando con le buone non la capisce, e continuerò a farlo. Se qualcuno dell'UE non è favorevole può chiedere il mio contatto alla redazione e venire a trovarmi a casa. Per lui risparmierò le sculacciate e mi concentrerò sui denti...

longbardus

Gio, 05/03/2015 - 07:40

Se (giustamente ) siete scandalizzati perchè si vorrebbe proibire le (giuste ) sculacciate, andatevi a leggere il progetto europeo sull'educazione dei bambini in base al quale si vorrebbero proibire le bambole alle bambine e i costumi da far west per i ragazzi , obbligando a giochi unisex.

Tobi

Gio, 05/03/2015 - 08:33

Il problema vero è che l'Europa, guidata da lobby gay e lobby di pedofili vuole arrogarsi il diritto di indottrinare i bambini all'ideologia del gender ed alla sessualità infantile. Altro che proteggerli dalle sculacciate. (http://www.lamanifpourtous.it/sitehome/in-evidenza/vogliono-rottamare-la-famiglia/) Germania. «Io, finito in carcere perché mia figlia ha saltato due ore di ideologia gender. E ora tocca a mia moglie» (http://www.tempi.it/germania-io-finito-in-carcere-perche-mia-figlia-ha-saltato-due-ore-di-ideologia-gender-e-ora-tocca-a-mia-moglie)

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 05/03/2015 - 08:37

ma sti cazzoni fancazzisti comunisti europei non hanno niente da fare???