Vietnam, il mistero dell'uomo che non dorme da 40 anni

Dopo una strana febbre che lo colpì nel 1973 un contadino di 72 anni non ha più chiuso occhio. La scienza si interroga: com'è possibile?

Thai Ngoc, 72 anni, non dorme dal 1973

Per una strana malatia un contadino vietnamita di 72 anni, Thai Ngoc, è insonne praticamente da 40 anni. Si è ammalato nel 1973, quando fu colpito da una strana febbre dopo la quale è iniziata la sua nuova vita senza sonno. Eppure, nonostante questa anomalia, conduce una vita quasi normale: lavora faticando nei campi vicini al villaggio di Quang Nam e trasporta grossi sacchi di circa 50 kg l'uno. Quando si è reso conto di avere un problema - non riuscire più a prendere sonno - ha cominciato a fare tutte le analisi mediche del caso. Nel complesso il fisico corpo del vietnamita è sano come un pesce. Lui non si è mai dato per vinto e le ha provate tutte: ha assunto sonniferi e si è ubriacato, e quasi sempre va a letto dopo aver faticato senza soste da mattina a sera. Eppure niente. Continua a non dormire. Nel 2006 disse che cominciava a sentirsi come "una pianta senz'acqua": praticamente prosciugato. I medici dell'ospedale di Da Nang lo misero sotto osservazione. La scienza non ha riscontrato alcuna anomalia: anzi, una piccola c'è. L'emisfero destro del cervello è più voluminoso (ma non di molto) rispetto al sinistro.

Ma quello che sembra un mistero potrebbe essere svelato in modo abbastanza semplice: i micro riposi. Sarebbero questi black-out  - diversi e di pochi secondi nell'arco di una giornata - a tenere in vita il signor Thai Ngoc. Dei minuscoli sonnellini che non interrompono l’attività quotidiana e non sono veri e propri sonni. E dei quali Thai neanche si accorge. Ma che fanno tirare il fiato al suo cervello.  ed è per questo Thai non se ne accorge nemmeno.

Commenti
Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Mer, 08/01/2014 - 16:34

Se solo vedesse qualche programma tv italiano a voglia a dormire... soprattutto certi programmi "intelligenti"

linoalo1

Mer, 08/01/2014 - 17:23

Non è un mistero,ma solo una enorme 'balla'!Ormai,tutti sanno,specialmente gli scienzati,che ,se non si dorme almeno un 'tot',si può anche morire!Lino.

Nadia Vouch

Mer, 08/01/2014 - 17:32

Anche l'eccesso di stanchezza può causare insonnia.

eras

Mer, 08/01/2014 - 17:51

Se fa dei microriposi il mistero non c' é.

odifrep

Mer, 08/01/2014 - 18:27

Non vorrei che fosse rimasto spaventato dai marines americani. La fobia di vederseli, in ogni momento, dietro le spalle e, per questo gli viene difficile dormire. Banda agli scherzi. E se la strana febbre gli avesse danneggiato qualche nervo ottico da non permettere più le palpebre di abbassarsi per chiudere gli occhi? Volete che i medici non abbiano valutato questa ipotesi?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 08/01/2014 - 18:42

praticamente vive il doppio di noi.Fortunato lui.

tzilighelta

Mer, 08/01/2014 - 18:54

Oppure dorme ad occhi aperti come Gandalf il bianco!

Ritratto di chris_7

chris_7

Mer, 08/01/2014 - 19:03

adesso dormirò mooooolto più tranquillo

fedele50

Mer, 08/01/2014 - 19:06

se viveva in italia lo avrebbero tassato perchè e più sveglio degli altri , in pratica una seconda /casa/vita. ladri al governo

mar75

Gio, 09/01/2014 - 11:45

@linoalo1: le persone normali possono morire se private del sonno per molti giorni. La storia di questa persona è vera. Anche una troupe di giornalisti italiani l'ha seguito giorno e notte e non ha mai dormito o sonnecchiato. È un caso anomalo e unico al mondo.

michele lascaro

Gio, 09/01/2014 - 17:21

Non sono un neurologo, ma medico specialista in altre branche mediche, ma vi assicuro che su questo caso c'è poco da scherzare. In letteratura medica sono descritti casi del genere, molto rari, dovuti ad una alterazione, in seguito a incidenti o malattie, di strutture cerebrali, in primo luogo il sistema limbico, di origine ancestrale, di cui non si sa, tuttora, molto. Neppure la tv italiana, per quanto disastrata, sarebbe in grado di produrre, in questi soggetti, una parvenza di sonno!