Vigili e disabili insieme multano gli automobilisti indisciplinati

Iniziativa della polizia municipale di Palermo che ha lanciato la campagna "Insieme". Una passeggiata a piedi tra vigili e disabili in carrozzina per le vie del Palermo. Nel primo giorno elevate decine di multe.

Non è facile essere disabili e lo è ancora più difficile in una città come Palermo, dove il rispetto per chi ha difficoltà a demabulare si scontra con l'inciviltà di molti. Succede così che auto e mezzi pesanti siano parcheggiati sopra le strisce per gli attraversamenti pedonali; che tante, troppe auto, siano parcheggiate negli stalli destinati ai portatori di handicap o che auto in doppia e tripla fila non permettano di far uscire un'automobile con una persona disabile a bordo.
Cronaca di ordinaria follia, fenomeni diffusi un po' ovunque e per questo la polizia municipale ha deciso di promuovere una passeggiata rigorosamente a piedi, nell’ambito di “Insieme”, la campagna di sensibilizzazione verso le fasce deboli in collaborazione con l’ASMS (Associazione Siciliana Medullolesi Spinali). Insieme ai rappresentanti dell’associazione, due pattuglie della polizia municipale con autogru al seguito hanno percorso corso Tukory, via Perez e il quadrilatero della stazione Centrale. Per un disabile con carrozzina un'auto o una moto parcheggiata sul marciapiedi, significa non poter passare o essere costretti a scendere sulla sede stradale. In una mattina di lavoro, gli agenti hanno multato 15 veicoli e altri 6 sono stati rimossi perché ostruivano il marciapiedi.

Secondo l'Istat nel 2016 la spesa dei Comuni per i servizi sociali è stata di 7 miliardi e 56 milioni di euro, pari allo 0,4% del Pil nazionale. Al Sud, in cui risiede il 23% della popolazione, si spende solo il 10% delle risorse destinate ai servizi socio-assistenziali.

Commenti

gneo58

Ven, 15/03/2019 - 14:50

Gia' di base per i disabili di vario genere la citta' non aiuta, poi a parte tutti i discorsi nessuno fa niente o qusi, se poi ci si mettono anche i maleducati siamo a posto - anche senza essere disabili basta avere un bambino piccolo in passeggino o carrozzina e andare in giro !