La vignetta di Natangelo su Regeni che fa infuriare il web

La vignetta di Natangelo, fumettista e vignettista del Fattoquotidiano.it, ha indignato molti utenti del web per un suo riferimento al caso Regeni

Una vignetta che ha fatto particolarmente discutere. Quella di Natangelo, fumettista e vignettista del Fattoquotidiano.it ha indignato molti utenti del web per un suo riferimento al caso Regeni nella vignetta di martedì 5 aprile. Nel mirino del vignettista la direzione Pd, il titolo: "Botte da orbi per Renzi".

Nella vignetta si vede Agnese Renzi, la moglie del premier, affermare: "Mostri! L'ho riconosciuto solo dalla punta del naso...". Ed è qui, in queste parole, il riferimento alla frase pronunciata dalla frase di Giulio Regeni in conferenza stampa, che ha affermato di aver riconosciuto il figlio soltanto "dalla punta del naso". Poi l'occhiello "botte da orbi" che si riferisce alle torture subite da Regeni. In molti, su internet, non perdonano il riferimento al caso del ragazzo torturato e ucciso in Egitto. E su twitter i commentatori puntano il dito contro Natangelo: "La vignetta di oggi del @fattoquotidiano è vergognosa e squallida. Inaccettabile nella sua bassezza. #Regeni #renzi", si legge su Twitter.


Commenti

joecivitanova

Mer, 06/04/2016 - 22:14

Libertà di satira, libertà di critica. G.