Vinciullo (Ncd): "Non escludo l'intervento dei servizi dietro il caso Crocetta"

Il deputato regionale: "Non escludo nemmeno un intervento dei servizi segreti stranieri che avrebbero voluto gettare nel caos la Sicilia"

"C’è una regia in questa vicenda, si voleva colpire Crocetta, ma solo per colpire la Sicilia, non escludo nemmeno un intervento dei servizi segreti stranieri che avrebbero voluto gettare nel caos la Sicilia. Chi è in grado oggi in Italia di fornire all’Espresso, che avrà fatto decine di verifiche, le intercettazioni che hanno dimostrato di aver superato qualsiasi analisi?".

A dare una visione complottista del caso Crocetta è il deputato regionale Ncd Vincenzo Vinciullo (Ncd). "Qui non si colpisce un consigliere comunale, ma in maniera lucida, il legale rappresentante della regione siciliana. L’intercettazione - aggiunge - credo sia stata creata volutamente da qualcuno che voleva colpire la Sicilia, Non avremmo mai potuto approvare la programmazione 2014-2010. Ebbene quei soldi, circa 856 milioni, fanno gola ad altre regioni italiane".

Commenti
Ritratto di Japiro

Japiro

Ven, 17/07/2015 - 10:30

Secondo me c'è dietro il KGB di Putin che vuole conquistare tuttal'Europa e ha iniziato la sua conquista proprio dalla Sicilia..

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Ven, 17/07/2015 - 11:12

La SPECTRE, di sicuro. Sekhmet.

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 17/07/2015 - 12:31

Secondo me c'è la CIA...

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Ven, 17/07/2015 - 13:38

...Nella Regione Sicilia c'è già così tanto caos di suo che nessun intervento dei "servizi" stranieri potrebbero fare "meglio".