Violenti temporali al Nord. A Milano esonda il Seveso

Violenti temporali al Nord. Esonda il Seveso e allaga 4 km quadrati. Danni in Veneto, disagi nel Torinese

Il Nord Italia si è svegliato sotto l'acqua. Violenti temporali hanno colpito la parte settentrionale della penisola, creando non pochi danni a Milano e in Veneto. Bloccata anche la ferrovia tra Roma e Viterbo.

Disagi a Milano, dove il Seveso è esondato nella notte allagando ben 4 km quadrati e lasciando al buio diverse vie della zona nord della città. Protezione civile regionale, Vigili del fuoco e urbani al lavoro con le pompe idrovore per ripristinare la viabilità e per regolarizzare il traffico. Chiusa la stazione Istria della metropolitana M5 e alcune uscite della M1.

Anche il fiume Lambro, a Milano, ha destato qualche preoccupazione con una "esondazione controllata", ma senza particolari criticità per le vie cittadine circostanti, sulle quali la viabilità è regolare. Alcune linee di trasporto pubblico, invece, avevano subito delle deviazioni ma si tratta di situazioni ormai rientrate.

Il sindaco di Giuliano Pisapia ha convocato una unità di crisi a palazzo Marino per le 14,30. "All’assessore regionale Beccalossi diciamo che bisogna approvare velocissimamente le vasche, si deve fare presto, perché Milano non può vivere con l’incubo che il Seveso possa esondare", ha detto l’assessore comunale alla Sicurezza e Protezione Civile di Milano, Marco Granelli. In serata il primo cittadino ha detto che il Comune farà il possibile per "risarcire dei danni subiti" i milanesi.

Piemonte

In provincia di Torino sono circa 140 gli interventi dei vigili del fuoco per il maltempo. Oltre a molti prosciugamenti di scantinati, rimozione di cornicioni, lamiere pericolanti e alberi e rami caduti per il forte vento, dissesti di strutture, disinserimento di sistemi di allarme, ascensori bloccati per l’interruzione dell’energia elettrica, i vigili del fuoco hanno fatto anche diversi recuperi di persone rimaste bloccate con le proprie auto in sottopassi allagati.

Veneto

Si contano i danni anche in gran parte del Veneto, colpito ieri sera da un violento nubifragio con una bomba d’acqua caduta nel padovano. La pioggia, accompagnata da forti raffiche di vento ha causato la caduta di molti alberi, che hanno riguardato anche la linea ferroviaria tra Venezia e Treviso e lungo l’asse tra Padova e Vicenza, causando ritardi. A Padova numerose le segnalazioni di alberi caduti e allagamenti, soprattutto in garage e scantinati.

Toscana

L'allerta meteo si sposta anche verso il centro, in particolare in Toscana, dove da mezzogiorno di oggi sono attese mareggiate e vento forte. A causa di un fulmine che ha colpito la rete aerea, intanto, il servizio extraurbano della ferrovia Roma-Viterbo è sospeso tra Civitacastellana e Montebello. Lungo lo stesso tratto, Atac e Cotral hanno messo in strada bus aggiuntivi a disposizione dei passeggeri.

Commenti

linoalo1

Mar, 08/07/2014 - 09:40

E adesso,i Magistrati Competenti(?) chi indagheranno?Giove Pluvio o la Protezione Civile che non ha previsto ed avvisato dell'arrivo delle Bombe d'Acqua?Lino.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mar, 08/07/2014 - 10:32

E Pisapia che ha fatto? Strano che non gli abbiate consigliato di allineare i Vigili urbani con gli ombrelli aperti

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Mar, 08/07/2014 - 10:39

È colpa della Moratti? Pantegane rosse = disonestà morale.. e non solo.

gioet

Mar, 08/07/2014 - 10:44

strano che non date la colpa a Pisapia

mister_B

Mar, 08/07/2014 - 10:57

almeno a Studio Aperto sanno di cosa parlare oggi oltre a Belen e alla Canalis

Martin Lutero

Mar, 08/07/2014 - 11:00

Complimenti al sindaco e alla giunta di Milano che pensano (???) solo al circensem e alle attività ludiche. Quando piove a Milano, a parte la regolare esondazione del fiume Seveso, si fa fatica ad attraversare moltissime strade perché si formano larghe pozzanghere agli incroci. Loro, gli esperti del niente di Palazzo Marino, perdono il tempo per i concertoni di piazza, le bancarelle in Piazza Castello, l'accoglienza degli accoglienti che sozzano la città e viaggiano sul mezzi pubblici "A GRATIS" saltando anche i tornelli delle metropolitane. Per usare una espressione milanese: sono dei grandissimi "P..." !!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 08/07/2014 - 11:09

gioet@ trovo ancora più strano che si dia ragione a pisapia di non aver fatto nulla per le continue esondazioni del Seveso.

Ritratto di federalhst

federalhst

Mar, 08/07/2014 - 11:20

Vuoi vedere che anche quando piove la colpa è del brutto e cattivo comunista Pisapia? Non avete proprio argomenti.

marcos74

Mar, 08/07/2014 - 11:26

senza dubbio sono stati i comunisti!

Ritratto di Civis

Civis

Mar, 08/07/2014 - 12:02

Osservando attentamente il filmato degli allagamenti dovuti alla fuoriuscita del Seveso non si vedono onde: probabilmente il fiume non è esondato, ma straripato o tracimato.

pintoi

Mar, 08/07/2014 - 12:33

Solidarietà agli amici del nord Italia dalla Sardegna: anche se ora siamo sotto il caldo sole, i danni delle alluvioni subiti qualche mese fa li sentiamo ancora. Piantatela una buona volta con le stronzate di destra e sinistra.

Ritratto di mina2612

mina2612

Mar, 08/07/2014 - 12:44

Da quando c'è Pisapia e la sua giunta rossa il degrado di Milano non ha fine. Al Seveso che esonda che ormai un'abitudine, ma Milano è ormai diventata una metropoli da terzo mondo. Perchè non far tenere le strade, i tombini e i servizi pubblici puliti dalle migliaia di ospitati nei centri sociali che beneficiano di vitto e alloggio esentasse? Facciamoli lavorare tutti questi fannulloni e che si rendano utili alla città che li ospita, una volta per tutte!

redy_t

Mar, 08/07/2014 - 12:48

Abito in zona ed è 30 anni che esiste il problema Seveso.Certo è che se tutte le varie amministrazioni che si sono succedute (di destra, di sinistra, di centro: senza distinzione) preferiscono spendere nelle "notti bianche" per accaparrarsi voti o in altre bischerate, invece di metter mano a problemi come questo, beh, ecco i risultati.Non è una questione di colore politico, è una questione di ottusità politica generalizzata.

Ritratto di mark 61

mark 61

Mar, 08/07/2014 - 12:56

Qualche imprevisto può capitare pazienza quel tale che per anni è stato al pirellone non aveva tempo per occuparsi della manutenzione di Milano era troppo impegnato nel catalogare i tanti suoi scontrini spesa

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mar, 08/07/2014 - 12:57

I comunisti c'entrano sempre, anche per le loro stupide affermazioni, se ci fosse stata la Moratti l'avrebbero attaccata sicuramente, come hanno fatto per Bondi per i crolli di Pompei, che adesso anche se ci sono, non ci sono e se ci sono sono causati da eventi particolari non imputabili al ministro

FerguSSon

Mar, 08/07/2014 - 13:20

@mina2612: metri cubi d'acqua al secondo e tu pretendi che pulendo qualche tombino tutto sia normale? ma in quale film? il problema seveso è noto da decenni e siccome non è acqua di risorgiva, ovvero non nasce nel sottosuolo di Milano ma vi scorre e basta, il problema è da risolvere a monte. Il fiume, che scorre in provincia ed in regione, va messo in sicurezza ben prima di arrivare a milano stracolmo d'acqua e di detriti. Ma voi bananas vedete comunisti anche nei fenomeni atmosferici. menomale che finito Silvio, scompariranno magicamente anche i comunisti cattivi.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 08/07/2014 - 13:38

Da sempre vivo a Milano ed anche relativamente vicino al quartiere Niguarda, immagino a differenza di quasi tutti i commentatori di questo blog. Il primo sindaco del quale ho memoria era Aldo Aniasi, partigiano, medaglia d'oro e cavaliere di gran croce. Venne poi Tognoli e a seguire Pillitteri, Borghini, Formentini, Albertini e la Moratti. Ebbene... il Seveso ha continuato ad esondare tranquillamente e periodicamente durante il mandato di tutti questi illustri personaggi, fregandosene bellamente se la giunta comunale fosse rossa, blu o verde. Cosa dicevamo di Pisapia???

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mar, 08/07/2014 - 13:43

@gioet, ma figurati, la colpa non e' mai di Pirlapia. Pirlapia e' innocente e incolpevole per definizione.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mar, 08/07/2014 - 13:56

Fergusson, sparito Silvio voi sinistrati non avrete piu' nessuno su cui scaricare il vostro odio, poverini.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mar, 08/07/2014 - 14:17

pigiapia ha regalato maschera e pinne a tutti i milanesi. l'avete votato? ora nuotate! pigiapia for president!

Kamen

Mar, 08/07/2014 - 14:25

Per solidarietà con la zona Nord le attuali amministrazioni intendevano costruire le "vie d'acqua",distruggendo parchi e favorendo l'allagamento della zona Sud.

Fradi

Mar, 08/07/2014 - 14:57

So di espormi a qualche commento ironico, ma .... osservate il cielo prima delle "bombe d'acqua" Cosa ci fanno quelle scie lasciate da aerei a quote basse 2-3000 metri, che non si dissolvono ma sono persistenti e si diffondono creando foschia? E cosa accade nel giro di poche ore? Non sono scie di condensa, lo dice la scienza. Guardate il cielo e cercate di informarvi e di capire. GUARDATE IL CIELO.

T.J

Mar, 08/07/2014 - 15:29

Visto che non risolveranno il problema degli argini in tempo per l'expo 2015, direi di comprare un bel po' di canotti. Ma il Sindaco Pisapia è ancora in carica? E' dall'inizio degli scandai EXPO che non fa più nessuna dichiarazione....boh, sarà in ferie..in Canada?

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mar, 08/07/2014 - 15:34

Fradi, le scie lasciate dagli aerei sono vapore acque condensato (bruno puo' spiegartelo nei particolari) quindi dato che prima delle bombe d'acqua l'aria è molto carica di acqua... guarda dove metti i piedi piuttosto! sappi che sono mi sono trattenuto, non ti conviene continuare...

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mar, 08/07/2014 - 15:49

@linoilbabbeo. acqua in bocca!

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mar, 08/07/2014 - 16:08

"bombe d'acqua" che espressione stupida. Perche' non la finite di usare le frasi fatte idiote solo perche' le vedete usare da altri ignoranti, pecoroni

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mar, 08/07/2014 - 16:25

pigiapia ha fatto esondare il seveso per organizzare la coppa america a milano, alla faccia di giggino! pigiapia for president!

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mar, 08/07/2014 - 16:28

Ludovicus hai ragione, meglio dire "di textus ibid bomba" (cosi' mi dice il traduttore di google). babbeus!

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mar, 08/07/2014 - 17:59

ricciolino, allora meglio ancora dire che tu sei un minus habens.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 08/07/2014 - 18:06

C'è finito pure Pisapippa? Certo lo meritava ampiamente visto che il suo partito di merda ha sempre ritenuto che se pisciava un piccione in Piazza Duomo era colpa del Sindaco perchè fascista! Un demente simile dovrebbe essere internato senza perdere altro tempo!

Ritratto di stenos

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Fradi

Mar, 08/07/2014 - 18:37

riccio.lino La condensa si forma a 8000 metri di quota, con una temperatura di -40 ed almeno il 70% di umidità. Ci sono in effetti anche scie di questo tipo. Sono di breve durata e non lasciano altra traccia. Ma c'è anche dell'altro, e non è condensa. Guardate il cielo e fate il confronto con quello che vedevate alcuni anni fa.

Ritratto di mortimermouse

Anonimo (non verificato)

Linucs

Mar, 08/07/2014 - 20:02

"Cosa ci fanno quelle scie lasciate da aerei a quote basse 2-3000 metri, che non si dissolvono ma sono persistenti e si diffondono creando foschia?" Sono cittadini italiani che stanno espatriando. Guardano la propria patria per l'ultima volta, abbassano il finestrino e vomitano.

aredo

Mar, 08/07/2014 - 20:27

Ma quanto è brava la gente di sinistra... Invece di far dragare i fiumi, invece di fare pulire le fogne ... Si rubano tutti i soldi i compagni e lasciano che le città vengano distrutte dalla natura. Con la sinistra si è certi di essere nel pieno periodo oscuro del peggiore medioevo.

Ritratto di filatelico

filatelico

Mer, 09/07/2014 - 11:32

I crolli di Pompei erano colpa di Bondi mentre del Seveso è colpa della Regione Lombardia, guardacaso non è mai colpa dei Kompagnucci. Pisapia che cosa ha fatto e Franceschini per Pompei? Una bugia ripetuta dieci volte diventà verità!