Violenza sessuale su tre ragazzine: in manette un giostraio

Ordinanza di custodia cautelare, arrestato dai carabinieri alla festa di San Giustino

Violenza sessuale su tre ragazzine tra i 12 e 15 anni. I carabinieri hanno arrestato un giostraio in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta della Procura della Repubblica di Perugia.

Secondo quanto riportato da PerugiaToday l'arresto è stato eseguito dai militari durante la festa di paese in una frazione del comune di San Giustino. L'indagato era al bar quando i carabinieri lo hanno bloccato e arrestato: ora dovrà rispondere di violenza sessuale su minore e detenzione di materiale pedopornografico.

Secondo la ricostruzione de La Nazione Umbria sarebbero tre, al momento, le vittime minorenni del giostraio, a cui l’uomo - secondo le accuse - avrebbe offerto giri in giostra gratis costringendole a foto hot e violenze.

Le indagini dei carabinieri di Città di Castello, riporta Il Messaggero, sono partite dopo la denuncia di una ragazzina, che si era confidata con un familiare. La misura cautelare è stata richiesta dal pm Michele Adragna, che ha coordinato le indagini. Nelle scorse settimane c'è stata la perquisizione della casa dell'uomo che ha fornito i primi riscontri ai militari e alla Procura di Perugia.