Il volo è in ritardo, Ryanair offre da bere ai passeggeri

L'amminastratore delegato di Ryanair doveva imbarcarsi sul volo per Dublino, ma è arrivato in ritardo e per scusarsi offre da bere ai passeggeri

Il volo in partenza da Liverpool e diretto a Dublino è in ritardo. I passeggeri hanno dovuto aspettare trenta minuti prima di poter sentire il rullo dei motori e lo stomaco contrarsi per le velocità che raggiunge un aereo appena prima del decollo.

Desolazione, irritazione e rabbia era l'atmosfera che presumibilmente si respirava tra i passeggeri che avevano preso il biglietto per quel volo. Un ritardo che avrebbe fatto perdere appuntamenti importanti o semplicemente rimandato il ritorno a casa, magari dopo una giornata intensa.

Trenta minuti di ritardo su un volo che ne dura quaranta è quasi un record. Il motivo del ritardo? L'amministratore delegato della compagnia low cost, Michael O'Leary, che deve imbarcarsi su quel volo non è ancora arrivato.

La compagnia ha ritardato per consentire l'imbarco a O'Leary e al fantino Davy Russell che, con un cavallo chiamato Tiger Roll, di proprietà dell'amministratore delegato, aveva appena vinto un'importante competizione ippica.

Per scusarsi e festeggiare la vittoria, O'Leary ha offerto da bere a tutti i passeggeri presenti (guarda il video).

"Oggi abbiamo vinto la Grand National - ha annunciato, come riporta The Indipendent - e quindi, eccezionalmente, a bordo di questo volo verranno offerte bevande gratis, che io pagherò personalmente, ma potrete prenderne solo una a persona. Grazie e scusateci ancora per il ritardo".

Un ritardo di mezz'ora, che è valso però un drink gratis.