Vuoi ospitare i profughi? Devi avere almeno 6 bagni

Il sindaco leghista Alessandro Bonet modifica il regolamento edilizio del comune per frenare l'accoglienza dei migranti

Vuoi ospitare un profugo? Devi avere almeno 6 bagni. La Lega di Treviso torna a fare battaglia al Prefetto e, come riporta Il Gazzettino, "contro l'accoglienza diffusa". Il sindaco di Gonega, Alessandro Bonet, ha deciso, come riporta Il Gazzettino, "di portare una modifica sostanziale al regolamento edilizio che si può riassumere così: chi vuole ospitare più di otto persone deve mettere a disposizione un'abitazione con almeno sei bagni di quattro metri quadrati l'uno e avere un soggiorno di almeno 50 metri quadrati".

Bonet, anzi, ha fatto di più, elencando la casistica precisa: "Minimo due bagni di almeno 4 metri quadrati ognuno e un soggiorno di almeno 25 mq per quattro ospiti; tre bagni e un soggiorno di almeno 30 mq se si dà ospitalità fino a sei persone; quattro bagni e un soggiorno di almeno 35 mq per chi avrà da 6 a 8 ospiti. Se vai dai 9 ospiti in su i bagni dovranno essere sei".

Il sindaco è stato chiaro: "Il mio intento è bloccare sul nascere ogni possibile speculazione sull'accoglienza. Il Prefetto ha detto che chi vuole arrotondare le proprie entrate ha la possibilità di farlo dando ospitalità ai migranti dando così via libera a tutti. Io invece voglio evitare che a Godega si formino ghetti e qualcuno pensi di poter infilare in una casa quanta gente vuole. La modifica al regolamento l'ho fatta e l'ho spedita all'Usl. Nel prossimo Consiglio verrà adottata. Non mi pare nulla di strano. Ho solo voluto mettere parametri minimi per garantire una qualità di vita decente. Ovviamente da questo regolamento sono escluse le famiglie che già vivono a Godega compresi conviventi con vincolo affettivo. Un conto è una casa dove vivono figli, nonni e genitori. Altra cosa è se ci sono sei persone che tra di loro non si conoscono e che hanno diritto a un minimo di riservatezza. Non voglio che capiti nel mio comune un altro caso Quinto".

Modifiche non da poco quelle di Bonet anche perché per chi sgarra "sono in arrivo ordinanze di sgombero".

Commenti

vince50_19

Gio, 24/09/2015 - 15:20

Iniziativa originale, però negli intenti lodevole..

epc

Gio, 24/09/2015 - 15:27

Non fa battaglia contro l'accoglienza diffusa, fa una GIUSTA E SACROSANTA BATTAGLIA contro le speculazioni e lo sperpero di denaro pubblico generati dal business dei clandestini! Bravo Sindaco. NON BASTA, MA AIUTA!

Dani55

Gio, 24/09/2015 - 16:07

Ottima idea, estendibile anche a chi affitta agli studenti, così si riuscirebbe a calmierare gli affitti nelle città universitarie. Non di rado chi affitta le case agli studenti affitta ogni singolo posto letto ricavabile da tutte le stanze disponibili, a prescindere dal numero dei bagni; i proprietari non potendo sovraffollare le case, non avrebbero più grossi vantaggi ad affittare a studenti. Con la medesima logica si dovrebbero assegnare le case popolari, in tal modo non ci sarebbe la tentazione da parte di chiunque - italiano o straniero - di aumentare i componenti della famiglia per farsi assegnare l'alloggio.

roberto zanella

Gio, 24/09/2015 - 16:10

GRANDISSIMO....!!!! SONO GLI UNICI CHE CI SALVERANNO CON PUTIN....

Nonmimandanessuno

Gio, 24/09/2015 - 16:18

Quando la testa non è usata solo per separare gli orecchi.Mi complimento.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Gio, 24/09/2015 - 16:24

Beh, se non è cambiata, la normativa nazionale prevede che per ogni abitante deve essere assicurata una superficie abitabile non inferiore a mq 14, per i primi 4 abitanti, ed a mq 10, per ciascuno dei successivi. Le stanze da letto debbono avere una superficie minima di mq 9, se per una persona, e di mq 14, se per due persone. Ogni alloggio deve essere dotato di una stanza di soggiorno di almeno mq 14. Combinando le varie casistiche, si vede come la superficie minima per un'abitazione destinata ad 8 persone debba essere piuttosto rilevante. Il sindaco poteva puntare di più sulle camere da letto e meno sul soggiorno, ma non è proprio fuori di melone ipotizzando che le persone non se ne stiano confinate nelle loro stanze ed occupino in contemporanea uno spazio comune, per il quale i 14 mq di base sono proprio pochini . Sekhmet.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 24/09/2015 - 16:29

Questi legaioli sono una vera risorsa per il nostro paese , costui è uno scandalo tenerlo come sindaco , bisognerebbe candidarlo immediatamente come presidente del consiglio. Oppure proporlo come premio nobel , non saprei in quale campo , ma fa lo stesso.

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 24/09/2015 - 16:32

SEI UN SUPERSINDACO BRAVO E ONESTO

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 24/09/2015 - 16:51

Ma tu pensa se deve esserci una guerra sindaci-prefetti...roba da matti

ziobeppe1951

Gio, 24/09/2015 - 16:56

@marino birocco....sicuramente tu avrai in casa dei "profughi"

gneo58

Gio, 24/09/2015 - 17:20

piu' che giusto - l'abitabilita' e' l'abitabilita' - anzi direi di aggiungere anche qualche altro emendamento al regolamento edilizio, si accettano consigli in merito

gneo58

Gio, 24/09/2015 - 17:22

per MARINO.BIROCCO - lasci perdere, commentare senza connettere la materia grigia (ammesso di averla) e' inutile, escono solo c......te.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 24/09/2015 - 17:55

RIPROVO.Marino Biroccio carissimo, anche il termine LEGAIOLO come ORANGO puo essere considerato VILIPENDIO!!!lol lol Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

LorenzoRF

Ven, 25/09/2015 - 05:53

NON è una resa, ci stanno regalando per ossequiare il piano di spartizione del mondo: le tre Americhe agli USA, l'Africa sub sahariana alla Cina e l'Europa diverrà euroarabia (l'antico sogno ottomano). . Ciò è stato pianificato con la supervisione degli USA su richiesta del loro amichetti finanziatori petrolnababbi!