Vuol visitare i musei col niqab. I vigili la bloccano e la identificano

Alla donna dell'Arabia Saudita, dopo l'identificazione, è stato permesso di entrare, ma lei - stizzita - ha deciso di andare via

Polemiche a Padova. Una donna araba si reca a visitare i musei civici Eremitani e la cappella degli Scrovegni, ma succede che al suo ingresso viene bloccata dai guardiani e successivamente indentificata dalla polizia locale. Il tutto perché la donna, proveniente dall'Arabia Saudita, indossava il niqab, che la copriva dalla testa ai piedi. Come riporta Il Gazzettino, dopo l'identificazione (ai vigili ha mostrato il viso) le è stato permesso di entrare, ma lei - stizzita - ha deciso di andare via. Il sindaco, Massimo Bitonci, ha scritto un post su Facebook chiedendo l'opinone dei cittadini.

Commenti

Gianmario

Gio, 28/04/2016 - 22:35

Hanno fatto bene a identificarla. come dovrebbero fare con tutti i clandestini che sbarcano e invadono il nostro paese (molti dei quali senza avere titolo per restarvi). A casa NOSTRA le regole dobbiamo dettarle NOI. A chi sta non sta bene, torni da dove è venuto...

venco

Gio, 28/04/2016 - 22:59

Fatto bene a fermarla, i terroristi sono suoi correligionari.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 28/04/2016 - 23:09

avrà detto:mo' ce provo, se passo liscia liscia, la prossima ve ne accorgerete. Ma quete donne vengono e pensano e pretendono di fare ciò che vogliono? Voglio vedere se una ragazza va in minigonna e decide di visitare una moschea a casa loro.

ziobeppe1951

Gio, 28/04/2016 - 23:36

Non capisco le polemiche, e prassi normale rendere visibile il volto nei locali pubblici, lo dice la legge oppure anche su questo pidioti e zecche rosse vogliono "interpretare " la legge?

cgf

Gio, 28/04/2016 - 23:41

hanno fatto bene, se io non devo avere crocefisso/bibbie&vangeli/santini [e stare anche attento quali medicinali ho con me] se visito l'arabia saudita... c'è poco da rimanere stizziti, resti a casa tua COME IO NON ANDRÒ A CASA SUA!!

Ritratto di il navigante

il navigante

Gio, 28/04/2016 - 23:44

Caro Sindaco, non è questione di chiedere ai cittadini: cosa ne pensi? Ci sono le Leggi e si applicano, punto.

franco-a-trier-D

Gio, 28/04/2016 - 23:49

fatto bene deve essere allontanata poteva avere una bomba sotto quegli stracci.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 29/04/2016 - 00:32

Hanno fatto bene a fermarla e identificarla. Chi ci assicura che non abbia voluto verificare i dispositivi di sicurezza? Se si è stizzita vuol dire che non rispetta le nostre leggi. Quindi ha rivelato di essere una persona indesiderabile per il nostro paese. UNA TROPPO VICINA ALL'INVADENTE ARROGANZA FONDAMENTALISTA DEI MUSULMANI.

Ritratto di Séarlas

Séarlas

Ven, 29/04/2016 - 01:08

Non le piacciono le nostre regole? Bene , che se ne torni nel deserto!!

Ritratto di scappato

scappato

Ven, 29/04/2016 - 02:01

Aveva il niqab anche quando ha passato il confine? P.S.: solidarieta' ai vigili che spero si riprendono presto.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 29/04/2016 - 02:34

Gli stranieri, piaccia o non piaccia, devono sottostare e rispettare le leggi italiane. Queste prevedono che in pubblico il viso deve essere scoperto. Punto. Se non le garba, prende il primo aereo e se ne torna da dove é venuta. A viso scoperto naturalmente, fino a che non sale a bordo. Dopo faccia quello che le pare.

Iacobellig

Ven, 29/04/2016 - 06:12

E FANNO BENE! BUSOGNA IMPEDIRE IN ITALIA LA CIRCOLAZIONE COME VIOLE QUESTA GENTE, SI DEVONO ADEGUARE ALTRIMENTI FUORI DAL PAESE. ESISTE UNA LEGGE PER NON AVERE IL VISO COPERTO, VA RISPETTATA.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Ven, 29/04/2016 - 06:33

Ottimo! Dura lex, sed lex.

bjelka68

Ven, 29/04/2016 - 06:54

hanno fatto bene e per me potremmo fare benissimo anche senza questi trogloditi imbacuccati da testa ai piedi

Ritratto di warwin

warwin

Ven, 29/04/2016 - 07:05

Ineccepibile! Paese che vai usanza che trovi....qui da noi si va in giro senza scafandri. dovrebbe essere grata invece, perchè tuteliamo il patrimonio per l'umanità cosa che disprezzano altri individui, vedi Palmira od altri siti.

maurizio50

Ven, 29/04/2016 - 07:48

Per Il Sindaco Bitonci. Bene così. Le regole si rispettano. Se la signora vuole circolare in Italia si adegui alle nostre leggi: se noi vogliamo andare in Arabia Saudita ci dobbiamo adeguare alle loro leggi. Un bravo alla Polizia Urbana di Padova e i miei complimenti ad un Sindaco che sa far rispettare l'ordine e il decoro nella sua città.

Beaufou

Ven, 29/04/2016 - 07:56

La signora s'è stizzita e se n'è andata? Affari suoi. Bene han fatto a identificarla secondo legge.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Ven, 29/04/2016 - 07:58

Non avrebbero dovuto neppure farla entrare in Italia.

unz

Ven, 29/04/2016 - 08:27

Soggetti alla legge.

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Ven, 29/04/2016 - 08:32

stia a casa sua

rudyger

Ven, 29/04/2016 - 08:34

cosa penso? che siamo alla frutta. occidentali assassini della nostra civiltà. Per fortuna che ho 80 anni e lascerò questa itaglia fracida.

Ritratto di ElioDeBon

ElioDeBon

Ven, 29/04/2016 - 09:01

La Polizia Locale ha fatto benissimo, con tutta la gentaglia islamica che gira, hanno fatto solo il loro dovere. Se la signora si sente offesa, se ne torni nel harem arabo da cui proviene.

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 29/04/2016 - 12:28

Si sarebbe dovuto non solo di accedere al museo ma anche impedirle di girare in strada imbacuccata in quel modo. Se non le aggrada, gli aeroporti sono ancora aperti.