Weekend col maltempo Temperature in calo

Proseguono gli effetti del maltempo di origine atlantica che, dopo aver interessato il nord, arriverà al sud

Proseguono gli effetti del maltempo di origine atlantica che, dopo aver interessato il nord, determinerà nelle prossime ore condizioni di instabilità anche sulle regioni centro-meridionali, con un deciso rinforzo dei venti sul medio-basso Adriatico e un ulteriore calo delle temperature. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le Regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche.

L'avviso emesso dalla Protezione Civile prevede dalle prime ore di oggi, sabato 12 agosto, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale su Toscana, Umbria, Marche e Lazio, in progressiva estensione ad Abruzzo, Molise e Puglia, specie sui settori adriatici. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Dalla tarda mattinata di oggi, l'avviso prevede inoltre venti forti con raffiche di burrasca, dai quadranti settentrionali, su Molise, Puglia e Basilicata. Saranno possibili mareggiate sulle coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani allerta gialla per rischio idrogeologico localizzato sui settori prealpini della Lombardia, sul Piemonte meridionale e sul Veneto, oltre che su buona parte delle regioni centrali - dalla Toscana fino al foggiano in Puglia. Situazione analoga anche nella giornata di domenica con piogge e venti forti sul versante adriatico.