Yahoo!, nuovo attacco hacker: a rischio oltre un miliardo di utenti

Oltre un miliardo di utenti a rischio con i propri account: si consiglia di cambiare password

Duro colpo per Yahoo! che nelle ultime ore ha comunicato un nuovo attacco hacker, differente la quello avvenuto lo scorso settembre in cui erano stati rubati i dati di 500 milioni di utenti.

L'attacco risale all'agosto 2013 e si pensa che sia il più grande guaio della storia del web. Un primato che il grande colosso del web avrebbe volentieri evitato. Il numero di profili colpiti è il doppio rispetto a quanto avvenuto tre mesi fa che faceva riferimento, comunque, al 2014.

Gli autori non sono stati ancora riconosciuti ma si pensa che l'assalto arrivi da parte di uno Stato straniero, presumibilmente Russia o Cina mentre, tra le vittime dell'intrusione, oltre agli utenti comuni ci sarebbero circa 150mila account riconducibili all'amministrazione e all'esercito americano.

Tra le informazioni rubate ci sarebbero password, domande di sicurezza, indirizzi email, date di nascita, numeri di telefono e il consiglio che viene dato adesso è di cambiare immediatamente la password del proprio account.

Questo problema potrebbe avere delle ripercussioni sull'accordo con Verizon che ha acquistato a luglio Yahoo! per circa 4,8 miliardo di dollari. Intanto le azioni della società sono calate di oltre il 2% nelle ultime ore.

Commenti

Tuthankamon

Gio, 15/12/2016 - 15:51

Uno potrebbe anche incuriosirsi in casi del genere ... a quale santo votarsi in presenza di uso illegale/malevolo dei suoi dati! Penso che faremo la fine di tanti, ce la prendiamo in quel posto come sembra essere la tendenza per la maggiore, di questi tempi!