Yara, Marita in carcere da Bossetti: "E se esce che sei cotto di lei?"

Bossetti smentisce, ma la moglie lo incalza: Ma se avevi il numero di Yara... e poi sei passato da lì per 45 minuti..."

"E se esce che sei cotto di lei?". La domanda pronunciata da Marita Comi a Massimo Bossetti è di quelle che fa raggelare il sangue. La donna teme che l'analisi del cellulare sveli agli inquirenti una "cotta" nei confronti di Yara Gambirasio. A testimoniarlo è la registrazione dei colloqui avvenuti in carcere tra marito e moglie e diffusa in esclusiva da Sky Tg24.

Durante il colloquio del 13 dicembre scorso, Marita dice di essere preoccupata da quello che gli inquirenti possono trovare nel telefonino del marito. Teme, infatti, che possa emergere un innamoramento di Bossetti per la ragazzina di Brembate. Il muratore di Mapello, però, si difende avanzando il sospetto che ci sia qualcuno che vuole incastrarlo. "Ma se tu sei sicuro? - lo tempesta Marita - Non esce fuori niente?". "Fai quello che vuoi - ribatte Bossetti ostentando sicurezza - uscirà la verità". A quel punto Marita sbotta: "E se esce una cotta che hai per lei?". Una domanda che gela Bossetti che si affretta a zittirla: "Ma va oh...! ". Ma la moglie lo incalza: "Ma se avevi il numero di Yara... e poi sei passato da lì per 45 minuti...".

Commenti
Ritratto di stock47

stock47

Ven, 08/05/2015 - 17:40

Mi sembra che la campagna stampa contro Bossetti non si placa, nonostante che a breve ci sia il processo. E' evidente che c'è molta gente che ha interesse che sia dichiarato colpevole a prescindere dalla sua difesa e perfino da dati di fatto scientifici, buttati tranquillamente nel cesso, perchè non fanno comodo a chi lo vuole far condannare. Spero che i giudici che lo dovranno giudicare non si facciano subornare da questa valanga d'idiozie mediatiche.

Anonimo (non verificato)

geronimo1

Ven, 08/05/2015 - 18:12

Mi pare spazzatura mediatica!!! Bossetti l' hanno gia' condannato, perché si fa il processo?????

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 08/05/2015 - 18:30

Lei,come Schettino,è in procinto di abbandonare la nave che affonda

att

Ven, 08/05/2015 - 19:55

@stock47+@geronimo1: il suo dna è sulle mutandine di quella povera ragazza della quale non v'importa proprio niente... prove scientifiche...spazzatura mediatica... già condannato.... ma è la stampa che si è inventata tutti questi fatti che riporta, oppure bossetti ci ha messo del suo!???... e la cosa più importante!... la libertà di stampa ha ancora un valore in questo paese oppure NO?... e questo vale anche nel caso di "spazzatura"... l'ultima cosa: che io sappia, nei tribunali, per emettere un giudizio c'è un dibattito tra acusa e difesa(!) e i giudici esaminano delle prove che non sono certo i giornali!....

sniper21

Ven, 08/05/2015 - 20:05

Credo che Marita sia un PM in incognito

Esculoapio

Ven, 08/05/2015 - 23:42

per quale motivo le impronte digitali sono considerate una pova inconfutabile e il DNA non dovrebbe esserlo?

sniper21

Sab, 09/05/2015 - 00:05

Marita è un PM in incognito

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 09/05/2015 - 02:58

att, importare di Yara, di una vittima, importa si ma tale interesse non giustifica il creare un mostro inesistente e condannarlo innocente perchè questo sarebbe anche peggio. Non solo non si da giustizia alla vittima ma si commette un'altra ingiustizia contro un innocente. Il DNA era degradato, dopo due settimane non vale niente, è la scienza a dirlo. Ammesso per ipotesi che sia stato analizzato, l'altro DNA, il mitocondriale, non corrisponde e anche questa è scienza. Danno per certa e acquisita una prova non provata e non più provabile in Tribunale, che razza di giustizia sarebbe questa? La giustizia del menga, quella dei forcaioli.

Ritratto di massacrato

massacrato

Sab, 09/05/2015 - 04:05

Ma siamo proprio sicuri di converazioni fatte solo per farsi del male? Possibile che siano polli sino a quel punto?

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Sab, 09/05/2015 - 07:32

spero proprio per il bene della famiglia di yara e anche per quella di bossetti che tra qualche anno non si arrivi ad una revisione del processo perche le analisi risultano imprecise o sbagliate. troppo spesso negli ultimi anni i fenomeni della nostra csi hanno messo in evidenza incapacita' e imprecisione .......

Fire_3

Sab, 09/05/2015 - 07:46

Questo accanimento contro il povero Bossetti fa orrore, in fondo, anche se fosse colpevole, si è solo innamorato di una ragazzina, e poi ha perso la testa in circostanze in cui molti italiani adulti e normali farebbe lo stesso... Sono sicuro che se avesse confessato i giudici avrebbero capito, gli avrebbero concesso le attenuanti, la pena sarebbe stata lieve e dopo pochi anni avrebbe potuto riprendere una vita normale.. I veri colpevoli di questa situazione sono gli avvocati azzeccagarbugli, che lo difendono solo per lucrarci, e quelli come Stock o Dordolio, che fingono di credere alla sua innocenza, illudendolo di poterla fare franca e cosi spalancandogli le porte dell'ergastolo.... Buona compassione Fire

Raoul Pontalti

Sab, 09/05/2015 - 09:40

Non hanno rilevanza alcuna queste registrazioni e per contro ingenerano confusione. A inchiodare il reo al suo misfatto basta e avanza quel DNA incontrovertibile accompagnato dalla correlativa mancanza di alibi. Tutto il resto è fuffa...

Fire_3

Sab, 09/05/2015 - 09:58

Sono sicuro che Yara, dall'anticamera del Paradiso, vorrebbe perdonare il suo assassino,ma non può, perchè non si è pentito, e anche i genitori e i fratellini, se il colpevole dicesse la verità potrebbero rielaborare il lutto e riprendere a vivere..... Ma anche il povero muratore è una vittima, del suo avvocato senza scrupoli che ha venduto l'anima per i soldi e la fama,e di Dordolio e Stock, che lo vogliono condannato solo per un capriccio di Bacco... Buona bevuta Fire

Fire_3

Sab, 09/05/2015 - 12:05

Spero solo che il diabolico Salvagni, dopo aver plagiato le coscienze di Massi e di Stock, non riesca anche a manipolare la bella e focosa Marita, inducendola cioè a frequentare i talk show per raccogliere fondi da dirottare sulla difesa e non sui suoi poveri figli, gli unici protagonisti di questa triste vicenda sicuramente innocenti e bisognosi .....Buona raccolta Fire

michele lascaro

Sab, 09/05/2015 - 12:34

Pontalti, alcuni giorni fa ho scritto che ero d'accordo con te su quanto affermavi,dandoti,prima di tutto,il benvenuto per averti riletto. Ma il censore in servizio in quelle ore non ha ritenuto pubblicare il mio scritto. Non so se, l'attuale in servizio, lo farà. In ogni caso ti saluto, tentato dalla voglia di rinunciare a questa perdita di tempo(cioè quello impiegato per scrivere, senza pubblicazione).

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 09/05/2015 - 13:07

Ormai gli innocentisti hanno sforato il muro...del grottesco. Non resta loro, a questo punto, che scovare l'"untore" che avrebbe asperso i leggins di Yara con materiale biologico del Guerinoni. Magari dopo un rapporto sessuale con il muratore di Mapello.

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 09/05/2015 - 18:13

Memphis35, avevo capito che eri un medico e come tale dovresti sapere che se il mitocondriale non corrisponde al nucleare l'analisi va buttata nel cesso. Il fatto stesso che abbiano analizzato un DNA DOPO 3 mesi dovrebbe dimostrare la poca e scarsa scientificità della cosa. In alcune zone etniche il DNA è molto simile tra abitanti. Infine il DNA indica l'IDENTITA' ma NON indica nè la PRESENZA nè la COLPEVOLEZZA. Il DNA è come la carta d'identità, il fatto che viene trovata dove non doveva, non significa che ce l'abbia portata il proprietario. In quanto a Fire_3 si limita a usare "aggettivi", se vuole posso indirizzargliene uno, visto che la cosa lo diverte tanto.

Fire_3

Sab, 09/05/2015 - 20:15

Stock, amico mio, ma ti rendi conto che con le tue affermazioni non fai altro che offendere il DNA, infangare Watson e Crik, sputtanare l'accademia delle scienze della Svezia e persino la Regina di quel Paese? Il DNA è attendibile persino dopo qualche decina di migliaia di anni, ( chiedi ai mammuth se non ci credi) e se in un prelievo non c'è corrispondenza con quello mitocondriale, significa che si è analizzato il mitocondrio sbagliato. Spero che tu di mestiere non faccia il biologo, perchè se analizzassi la pelliccia di un mammuth, e per caso nella provetta ti finisse il mitocondrio di un pidocchio preistorico, potresti annunciare al mondo la scoperta di un insetto di qualche tonnellata, e far precipitare in una grave depressione il tuo vecchio professore di biologia del liceo... Buona psicoterapia Fire

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 09/05/2015 - 21:16

Fire_3, vedo che neanche sai di che tipo di DNA si sta parlando. E' sangue e non ossa o pelliccia di mammuth. Il sangue è un elemnto dilavabile e facilmente degenerabile. In ambiente aperto la scienza ufficiale, quella di genetica criminale, gli accredita una validità massima di DUE SOLE SETTIMANE. Qui si parla di TRE MESI addirittura! Gli stessi RIS nella loro relazione scritta si sono parati il di dietro, scrivendo che non si capisce come un DNA così degradato possa dare delle analisi. Il mitocondriale è il più certo perchè è protetto dalla degradazione da una doppia membrana, inoltre possiede centomila parti identiche che identificano il ceppo materno, tant'è che lo utilizzano nei reparti maternità. Il nucleare, viceversa, pur identificando, ha scarsi elementi dentro di sè che, se degradati o dispersi, non possono identificare un bel niente.

Fire_3

Sab, 09/05/2015 - 23:16

Caro Stock, come sanno tutti i lettori del Giornale e anche gli amici e i difensori di Bossetti le tecniche di indagine sul DNA si sono evolute e affinate tantissimo negli ultimi tempi,mentre la tua scienza ufficiale mi sembra ferma ad un pò di tempo addietro, probabilmente ti sei letto qualche manuale fondo di libreria.

Fire_3

Sab, 09/05/2015 - 23:16

Non ci sarebbe niente di male se con le tua affermazioni non finissi di confondere e di far soffrire il povero detenuto, infatti lui ha sempre creduto nelle analisi del DNA, le ha persino rinfacciate alla madre, e semmai confida nella teoria di un untore capace di replicare il miracolo di san Gennaro, che però fatica ad identificare ( il collega di lavoro che ha accusato è risultato estraneo e ha reagito costituendosi parte civile nel processo). Sul DNA mitocondriale, questo è secondario, meno determinante, e se è difforme dal nucleare l'unica spiegazione è in un refuso del laboratorio, si è cioè raccolto qualche mitocondrio estraneo e lo si è erroneamente attribuito al mostricciatolo, che comunque continua a languire in prigione e per colpa dei vostri cattivi consigli rischia seriamente la pena sproporzionata e crudele dell'ergastolo... Buona riflessione Fire

Fire_3

Dom, 10/05/2015 - 10:22

Stock, probabilmente sei affetto da un Q.I. pari a quello di Massi, infatti come lui per discolparlo accusi implicitamente di reati gravissimi terze persone,ma lui si è preso una denuncia per calunnia da parte di un collega di lavoro che si è costituito anche parte civile, per fortuna noi invece che siamo buoni ci limitiamo a compatirti. Se non arrivi a capire la gravità delle tue affermazioni, scrivimi o telefonami che te le spiego di persona.. Buona sveglia Fire

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 10/05/2015 - 15:13

Fire_3, tutti credono alla Befana, anche i "cattivi", però non vuol dire che esiste o che sia giusta la "sua" distribuzione di "regali". Vedo che continui ad attaccarti alle parole ma i dati di fatto, quelli scientifici, sono i seguenti: nessuna violenza sessuale, morte avvenuta intorno alle 18,15 in base all'apparato digerente, DNA degradato e ufficialmente dichiarato dalla scienza non valido, DNA mitocondriale che non corrisponde all'altro, nessuno ha dimostrato che Bossetti conoscesse o frequentasse Yara, tranne una testimone che dopo 4 anni e 3 mesi dice di ricordarsi di averli visti assieme mentre passava (sigh!), niente telefonate o numeri di telefono tra i due, a meno di non essersi conosciuti tramite lo Spirito Santo la ricostruzione della Procura fa acqua da tutte le parti, esattamente come il tuo cervello che è un colabrodo. Immagino che con i voli di fantasia si possano superare tutte queste realtà ma in Tribunale dovranno convincere giudici e gente normale.

Fire_3

Dom, 10/05/2015 - 15:46

Stock, noi del Giornale ti vogliamo bene, perciò rifletti solo su un fatto: i resti organici ritrovati sui leggins della ragazzina sono stati analizzati da diversi laboratori, e i risultati sono stati identici. Se fosse vera la tua tesi, che queste analisi non sono attendibili, allora esiste un complotto di delinquenti che si sono messi tutti d'accordo, a rischio di conseguenze penali moto pesanti, solo per incastrare il povero muratore di Mapello. In pratica stai rischiando di diffamare un pò di persone, se sei onesto dimostralo e falle finire in prigione altrimenti ingabbiati da solo. Buona ingabbiata Fire

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 10/05/2015 - 16:24

Fire_3, adesso sei divenuto il portavoce del "Gioranle"? Quando si fa un prelievo da una scena del crimine occorre stare attenti alle contaminazioni sia sul posto che DOPO, quando il materiale è usato in laboratorio. Di casi del genre la letteratura scientifica ne è piena. Il fatto che siano diversi laboratori a dare lo stesso risultato non ha alcun significato se l'errore è alla partenza, ripeteranno lo steso errore. Lo sai cosa diceva Einstein sulla sua teoria della relatività? Te lo riporto: “Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione; un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.” Il mitocondriale ha dimostrato che hanno sbagliato. Sei solo un forcaiolo che scarica le sue frustrazioni su un povero disgraziato.