Yara, la difesa attacca: "Errore madornale sulla perizia del Dna"

"Non si evidenzia la presenza di Ignoto 1 e quindi di Bossetti". Ma la procura non ci sta

"Nella relazione della consulenza tecnica sul Dna vi sarebbe un errore madornale, visto che non si evidenzia la presenza di Ignoto 1 e quindi di Bossetti". Lo ha dichiarato ai microfoni di Telelombardia Ezio Denti, consulente della difesa di Massimo Bossetti, il muratore in carcere con l’accusa di aver ucciso Yara Gambirasio. "Analizzando la relazione della consulenza vi è una tabella in cui si riporta una traccia mista per un campione - ha aggiunto Denti nella puntata di Iceberg in onda stasera -, nella quale il consulente identificava una componente maggioritaria e una minoritaria. La maggioritaria è riconducibile a Yara, quella minoritaria non viene esplicitamente attribuita al soggetto Ignoto 1. Secondo il mio parere ci sarebbe un grave errore a monte che si sarebbe trascinato fino alla relazione".

Ma la procura non concorda con quanto asserito dal consulente della difesa. "Ritengo che la conseguente polemica della difesa di Massimo Bossetti derivi da una confusione tra atto processuale e comunicato stampa e relative modalità di redazione. Il linguaggio e lo stile del comunicato stampa è stato volutamente scarno ed ispirato alla massima semplicità, chiarezza ed immediatezza comunicativa. Al di là della polemica medesima incentrata soltanto su meri aspetti terminologici, peraltro discutibili, e come tale sintomo di debolezza argomentativa, ciò che conta è il contenuto del comunicato ed il suo univoco significato, che vengono integralmente e pienamente confermati e ribaditi", ha scritto in una nota il procuratore di Bergamo, Francesco Dettori.

Commenti

puntopresa10

Gio, 29/01/2015 - 23:54

dettori,ma vai al mare, valà

Ritratto di MelPas

MelPas

Ven, 30/01/2015 - 00:04

Yara, la difesa attacca: "Errore madornale sulla perizia del Dna" “Se state sbagliando voi, lo state facendo in malafede e vi darei l’ergastolo. MelPas.

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 30/01/2015 - 07:10

Bossetti non può essere scagionato dato che anche Alfano lo ha gia condannato: anche se dovesse risultare innocente tutto dovrà essere organizzato perché, almeno in prima istanza, accada quel che accada, sia condannato per accontentare quella parte di opinione pubblica che non accetta , per principio, la sua innocenza.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Ven, 30/01/2015 - 07:18

Francesco Dettori, questo "precisino" capo del maschiaccio in moto, dovrebbe capire che contro le procure che prendono la gente e la mettono in galera per mesi senza andare a processo vale tutto. Vale anche la mera "polemica incentrata soltanto su meri aspetti terminologici". Mentre questo "professore" si intrattiene su aspetti propri della accademia della Crusca, un uomo, un italiano, è in carcerazione preventiva. Le prove?

Marcoulpiotraiano

Ven, 30/01/2015 - 08:04

Scusate, ma questo procuratore cosa dice?

Raoul Pontalti

Ven, 30/01/2015 - 13:02

Il procuratore in sostanza dice: un automobilista normalmente possiede una patente di guida e una carta d'identità e a seguito di un incidente della strada con esito mortale vi si possono trovare addosso entrambi i documenti. Se all'incidente segue un incendio è possibile che si rinvenga, ancorché bruciacchiato, il documento di identità ma non sia più rintracciabile la patente: il mancato ritrovamento della patente non inficia però il ritrovamento della carta d'identità... Il DNA nucleare, che identifica l'individuo in modo completo e consente di risalire sia per via matrilineare che patrilineare agli ascendenti, ai collaterali e ai discendenti, è risultato corrispondente al muratore, mentre il per il DNA mitocondriale, portante informazione ridotta e che consente di risalire solo ad ascendenza femminile (e a discendenza sia maschile che femminile per una femmina) pur reperito nello stesso sito sulla scena criminis non è stato attribuito ad Ignoto1.

Ritratto di Zione

Zione

Lun, 02/02/2015 - 23:35

Un commosso Pensiero alla piccola Yara che ci osserva dal Cielo; sperando che possa avere con la sua Famiglia, la dovuta e finora mancata Giustizia. --- Certo però che l'Avvocato di Bossetti ha ragioni e coraggio da vendere; c'è da sperare solo che non mettano anche lui ai topi (in Galera), perchè coi tempi che corrono non si sa mai ... -- A. V. G. -- (Associazione Vittime del Giudiciume). -- (ruotologiu@libero.it)