Yara, scoperta una rubrica "segreta" sul suo cellulare

Molti titolari delle utenze, interrogati, hanno dichiarato di non conoscere la ragazza

Un'altra svolta nel caso Yara. Sul cellulare della ragazza uccisa a Brembate di Sopra sono stati ritrovati 9 numeri nella memoria del telefono, ma altri 79 nella memoria della sim card. Così adesso gli investigatori stanno accertando la presenza di numeri considerati sospetti al fine delle indagini. Il dato che emerge dalle prime ricerche è che la lista dei numeri segreti è protetta da un codice d'accesso di cui genitori non sapevano l'esistenza. Dai tabulati infatti emergerebbe un traffico telefonico partito verso utenze salvate sulla sim interna del telefono. A rivelare l'esistenza di una rubrica segreta sul cellulare è stato il settimanale Oggi.

Alcuni titolari di queste utenze, interrogati, hanno affermato di non aver nè conusciuto nè sentito mai Yara. I tecnici allora sospettano che siano numeri memorizzati da chi aveva in uso il cellulare prima della ragazza. I legali di Bossetti affermano: "Si potevano approfondire le indagini anche sul traffico telefonico e non è stato fatto"

Commenti

baio57

Mar, 21/04/2015 - 17:58

A che puntata siamo ?

vince50

Mar, 21/04/2015 - 18:29

Codice di accesso?ma fatela finita.

Linucs

Mar, 21/04/2015 - 19:09

Se ne sono accorti adesso...

Toraccio

Mar, 21/04/2015 - 19:10

Ma dove siamo? A scuola di polizia?

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 21/04/2015 - 19:26

Non so se ridere o piangere di fronte a alla manifesta incapacità di questi inquisitori. Mandateli a casa sono solo approfittatori che rubano lo stipendio e non sanno neppure perché sono al mondo. Che vergogna.

rossini

Mar, 21/04/2015 - 19:34

Anche mio nipote di sette anni sa che i numeri di un cellulare possono essere salvati sia nella memoria della SIM, sia in quella del telefonino.

Raoul Pontalti

Mar, 21/04/2015 - 20:04

Premesso che le notizie "saltano fuori adesso" soltanto perché con la chiusura delle indagini e la richiesta di rinvio a giudizio si sono depositati tutti gli atti resi quindi accessibili integralmente alla difesa e alla parte civile che vi piluccano e poi danno in pasto alla stampa per fini mediatici alcuni stralci, va detto che il cellulare di Yara non fu trovato a differenza della SIM e della batteria. Gli avvocati della difesa sosterranno che non si è indagato su quei numeri, quando invece tutti i titolari sono stati sentiti e nessuno chiamò o fu chiamato il giorno della scomparsa di Yara.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 21/04/2015 - 20:20

toh.... di nuovo la metodologia delle indagini della magistratura di nuovo ridicolizzata! :-) ma il PD, che ha raccomandato migliaia di magistrati ad assumersi un ruolo senza responsabilità, cosa fa? se ne sta zitto! e i scemi di sinistra che fanno? blaterano oppure stanno zitti... anzi, scompaiono, visto che i commenti dei scemi di sinistra sono proprio assenti :-)

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mar, 21/04/2015 - 20:58

Cos'era la SIM SALABIM ? A questi non sfugge nulla ragazzi !!!

odifrep

Mar, 21/04/2015 - 21:50

Prima i fatti e dopo i misfatti. Come per le intercettazioni, manomissioni e/o alterazioni.

aredo

Mar, 21/04/2015 - 22:04

Cioè dopo tutti questi anni li avrebbero scoperti solo adesso ? Grandi esperti informatici hanno pagato nelle perizie tecniche... E vai di idiozie della procura di magistrati comunisti incapaci... Pur di creare prove inesistenti si inventano qualsiasi cosa.

timoty martin

Mar, 21/04/2015 - 23:16

... e fanno questa scoperta dopo quanti anni? Veloci ed efficenti i nostri servizi di polizia! complimenti

zucca100

Mer, 22/04/2015 - 01:33

E tutta colpa dei komunisti

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 22/04/2015 - 06:47

NOOOO! Dopo quasi 5 anni scoprono la rubirca segreta! Se ne lasciano passare altri 5 forse scoprono se ha fatto la pipì quel giorno. Ma finitela, manica d'incapaci!