Lo Zen, quartiere diviso in due

Lo Zen, acronimo di Zona Espansione Nord, è un quartiere di Palermo. Diviso in due "sottoquartieri": lo Zen1 e lo Zen2

Lo Zen, acronimo di Zona Espansione Nord, è un quartiere di Palermo che fa parte della VII circoscrizione, oggi chiamato San Filippo Neri. Il quartiere è quasi completamente costituito da case di edilizia popolare ed è diviso in due zone dette "Zen1" e "Zen2".

Lo Zen2, sorge a partire dal 1969 per opera dell'IACP palermitano su progetto dell'architetto Vittorio Gregotti. Si sviluppa nei territori ancora liberi tra la periferia urbana e Mondello. I fabbricati si caratterizzano per la loro peculiare struttura architettonica a insulae. Il quartiere è famoso per la mancata realizzazione di molte fondamentali opere di infrastrutturazione primaria e secondaria. In gran parte dell'area manca la manutenzione comunale. Il progetto dello Zen2 ha subito delle varianti che hanno modificato la morfologia complessiva del quartiere. Le principali sono del 1975 e nel 1980”.

Lo Zen1, costruito prima, è invece molto più a misura d'uomo. Vi sono i servizi e gli edifici non sono tutti uguali. Inoltre, tutti i palazzi hanno da sempre l'abitabilità e non sono occupati. Passeggiando tra le due zone del quartieri si coglie bene la presenza dello Stato, nello Zen1 e la sua assenza, nello Zen2.