Cuccioli abbandonati salvati da carabinieri

Sono stati gettati in un cassonetto. Protagonisti della vicenda sette cuccioli, probabile incrocio fra un meticcio e un pastore tedesco. Ma sono stati salvati casualmente da una pattuglia dei carabinieri di Nettuno che si è trovata dietro a un compattatore dell’immondizia che stava svuotando i contenitori. I carabinieri hanno sentito dei lamenti provenire dal cassonetto e vi hanno trovato i sette cuccioli che erano dentro uno scatolone e stavano per essere stritolati dall’ingranaggio del compattatore. Ora i carabinieri, dopo averli sfamati con del latte, stanno cercando per loro una nuova casa. Sono in corso ricerche per individuare chi li abbia abbandonati: potrà essere denunciato per maltrattamento di animali.