«Il cucciolo non è un giocattolo, specie a Natale»

Parte la campagna spot «Il pet non è un giocattolo, specie a Natale» coprodotta dall’Ufficio diritti per gli animali del Comune di Roma e dall’associazione «L’impronta» contro l’abbandono e il maltrattamento degli animali. Si tratta di un video che verrà diffuso sugli autobus e sui treni. «La storia è la solita - spiega Monica Cirinnà vicepresidente vicario del consiglio del comune di Roma e delegata del sindaco ai diritti degli animali - si acquista un cucciolo di cane o di gatto per Natale, magari per metterlo sotto l’albero, come fosse un oggetto. E poi, appena cresciuto, finita la novità, si trascura, si maltratta o, peggio si abbandona. Per sensibilizzare l’opinione pubblica - prosegue la Cirinnà - l’Ufficio Diritti Animali coprodotto uno spot, che per tutto il mese di dicembre andrà in onda sui bus Atac e dei treni metropolitani».