La cucina fa BLOG: guide e ricettari ora si fanno on-line

Guide ai ristoranti migliori, volumi sul mangiare - e bere - bene, tascabili di indirizzi utili per trovare il locale più adatto in base a gusti e necessità. L’editoria gastronomica ha un duro rivale da affrontare: internet. L’ultima tendenza del web sono, infatti, food&wine blog, «diari» personali di chef, sommelier, gastronomi, appassionati o semplici golosi, pronti a dire la loro su tutto, con tanto di dettagli tecnici, foto, forum per condividere le impressioni e pagellini, spesso molto più impietosi delle già severe guide
Numerosi gli indirizzi da tenere d’occhio. «Giallopedia», enciclopedia degli alimenti, e glossario con oltre trecento termini gastronomici sono le peculiarità di http://blog.giallozafferano.it dove sono segnalati record e curiosità, tutte, ovviamente, gastronomiche, dalla frittata più grande del mondo a Ratatouille, prossimo film Disney/Pixar, dedicato al topo-chef Rémy. Non mancano le golosità dei vip: la pizza fritta di Alessandra Mussolini, le tagliatelle al ragù di Anna Falchi, la «scottata di tonno» di Valerio Staffelli. Design, locali, tendenze, ricette e news dalle diverse regioni italiane su www.gustoblog.it, che dedica una sezione agli altri food-blog, inclusi quelli internazionali. Interessante lo spazio riservato alle nuove proposte, dal vino con tappo di vetro all’omogeneizzato di struzzo, senza dimenticare il ricettario di Harry Potter e lo speciale navigatore satellitare per seguire le rotte delle aziende di prodotti agroalimentari dop. Su www.divinocibo.it, oltre a recensioni di locali e ricette, si parla di salute, diete, strumenti di cottura e turismo enogastronomico. È sul vino www.aristide.biz con critica enologica, enomarketing e tendenze tutte da bere come siti per «eno-scambisti», wine-outlet e la possibilità di diventare web-vignerons, affittando, a distanza, una piccola porzione di vigneto per produrre il proprio vino con bottiglie e etichette personalizzate. Dichiara di fare «la farfalla intorno alle cose commestibili» la blogger di www.cavolettodibruxelles.it, con consigli per piatti «dal mondo», notizie e indovinelli culinari. La trentaduenne Roberta, che annota nel profilo «un marito Lele, una gatta Amy, una grande passione per la cucina», cura www.cucinomanontroppo.blogspot.com, virtuale libro di ricette da realizzare in casa, con foto di piatti appena usciti - a volte, non ancora - dal forno. Max, 37 anni, firma un prontuario goloso su http://lapiccolacasa.blogspot.com, che va dall’insalata di seppie con arancia, sedano e cetriolo al riso selvatico a zafferano e tartufo nero. Macrobiotico http://lacuocapetulante.blogspot.com, con suggerimenti per panini semi-dolci, zuppa d’orzo e cime di rapa, gnocchi di zucca e tutto ciò che si può preparare con il wok. Antipasti, primi, secondi, contorni, pane e pizza, dolci e marmellate sono le sezioni del ricettario di http://diavoloperfornello.blogspot.com che periodicamente pubblica la «foto-ricetta»: non testo ma scatti per illustrare il percorso che dall’ingrediente porta al piatto finito. «So capire se un vino o un alimento è buono o cattivo, lo so raccontare e so spiegarne il perché», assicura Antonio Tombolini che cura www.simplicissimus.it con «cibosearch» e «vinosearch» per la ricerca rapida di pietanze e etichette. Consigli d’autore su http://adventure.aynaku.net e su http://ilcuocodartificio.blogspot.com, che svela segreti e trucchi per preparazioni sorprendenti nel gusto e nella forma. Cucina regionale su http://lecuriositagolose.blogspot.com, che apre il capitolo Lazio con l’abbacchio alla romana.