La Cucinotta «madrina» del libro di Daniele Giudici

«New York è oggi quello che Roma fu durante l’impero romano. Se vuoi essere al centro del mondo è qui che devi essere» (John Lennon) questa è la frase iniziale del libro I love New York - È sbagliato inseguire un sogno? di Daniele Giudici (Argo edizioni) che verrà presentato oggi alle 12 presso il ristorante l’Antica Pesa in via Garibaldi. Madrina d’eccezione sarà Maria Grazia Cucinotta, e saranno previsti degli interventi di Luigi Saitta, del vice sindaco di Roma Maria Pia Garavaglia, del regista Francesco Apolloni, di Enrico Brignano, di Adriano Aragozzini - prefatore del libro -, della psicologa Irene Bozzi, della regista Ilaria Borrelli (che sarà di ritorno dal viaggio a New York dove è andata a presentare il suo film Mariti in affitto con la protagonista Maria Grazia Cucinotta) e la presenza di altri ospiti istituzionali, del mondo della cultura e dello spettacolo. «L’idea di questo libro - spiega l’autore - viene da un’esperienza personale. Anche io, come il personaggio principale del mio romanzo, ho fatto un viaggio a New York di qualche giorno e, proprio come lui, ne sono rimasto stregato».