Cultura attiva in bici, a piedi o sul green nelle città storiche della Germania

Non solo monumenti e musei. Alcune delle «Città Storiche della Germania», l'associazione turistica che promuove 14 tra le più belle località tedesche, offrono interessanti esperienze culturali insieme al piacere di praticare attività fisica in natura. A cominciare dalla bicicletta, impareggiabile strumento di libertà: con circa 4.500 km di piste ciclabili perfettamente segnalate, la regione del Münsterland dispone di infinite possibilità escursionistiche. Tra bassopiani fluviali e pascoli verdeggianti si estende su un territorio compreso tra la foresta di Teutoburgo, il Bacino della Ruhr e i Paesi Bassi. Base di soggiorno ideale è la barocca Münster, considerata la «capitale tedesca delle due ruote», ricca di chiese ed edifici secolari. Due pernottamenti con colazione, bicicletta a noleggio, pranzo al sacco, cena: da 175 euro (www.tourismus.muenster.de). Anche per conoscere Potsdam l'antica residenza estiva dei re prussiani, e il suo paesaggio circostante ricco di foreste e laghi basta noleggiare una bicicletta o un'imbarcazione lungo il fiume Havel con la possibilità di partecipare a escursioni guidate e visitare siti divenuti patrimoni dell'Unesco come Sanssouci, Neuer Garten, Babelsberg. Il centrale hotel Hofmaler (www.hofmaler-hotel-potsdam.de) propone 2 pernottamenti con colazione e una Potsdam Card per il trasporto urbano: da 220 euro (www.potsdamtourismus.de).Bagnata da 26 fonti di acqua termale, tra le boscose alture del Taunus e il collinare paesaggio del Rheingau, famoso per le viti e il riesling, Wiesbaden, l'elegante capitale dell'Assia, offre numerose opportunità a piedi o in bici. Nel Rheingau si snoda il Rheinsteig, il sentiero escursionistico più famoso della Germania, lungo ben 320 km. Due pernottamenti con colazione dal venerdì alla domenica, cene, escursione in bici: da 158 euro. Oppure se si preferisce il trekking: un pernottamento con colazione, ingresso alla terme, degustazione di riesling, tourist card, da 79,90 (www.wiesbaden.de). Con la sua cattedrale, simbolo della città, e gli stretti canali che scorrono lungo le strade, Friburgo è un punto di partenza suggestivo per escursioni nella Foresta Nera e nei Vosgi. A disposizione: sport acquatici, trekking, gite in barca sui laghi e un'infinità di piste ciclabili. E per gli amanti del green c'è il golf club Tuniberg con 18 buche e un grande campo pratica immerso in 90 ettari di natura (www.golfclub-tuniberg.de). Un pernottamento con colazione, biglietto giornaliero per i mezzi pubblici e un green fee: da 122 euro (www.freiburg.de). Ulteriori informazioni: Germania Turismo, Tel. 02. 26111598, www.vacanzeingermania.com.