​L'ira di Pamela Anderson: "Sbagliato donare 100mila euro a Notre-Dame"

Pamela Anderson, compagna dell'ex Milan Adil Rami, ha polemizzato sulla decisione di devolvere i soldi a Notre-Dame: "I bambini che soffrono a Marsiglia hanno più bisogno"

Pamela Anderson, l'ex star di Baywatch è andata via, contrariata, da una raccolta di fondi a Marsiglia dopo che 100mila euro sono stati stanziati per Notre-Dame invece che per i bambini poveri della città portuale francese.

Il gala di martedì sera, organizzato dall'Olympique Marsiglia, uno dei club di calcio più titolati della Francia, è stato segnalato come una raccolta fondi per i bambini bisognosi. Ma la decisione di incanalare la somma raccolta alla cattedrale di Notre-Dame a Parigi, che è stata gravemente danneggiata da un enorme incendio all'inizio della scorsa settimana, ha suscitato l'ira dell'attrice.

"La scorsa notte abbiamo partecipato al gala annuale per aiutare a raccogliere fondi per i bambini bisognosi di Marsiglia. Poi è venuto fuori che i soldi raccolti sarebbero andati a Notre-Dame", ha scritto Pamela Anderson su Twitter. "Sicuramente i bambini che soffrono a Marsiglia hanno più bisogno dei 100mila euro, rispetto alla chiesa, che ha già ricevuto oltre un miliardo di donazioni da parte di miliardari", ha inveito.