«Cultura in Galleria» incontra stamani Umberto Galimberti

Psichiatria e fenomenologia, lo storico saggio di Umberto Galimberti del 1979, viene ripubblicato oggi con ampliamenti e riflessioni rivolte alla nostra società. Il libro verrà presentato oggi per «Cultura in Galleria» alle ore 11 alla libreria Rizzoli, in Galleria Vittorio Emanuele II. L’ingresso è libero. Ribadire la necessità per la psichiatria di riconoscere nella fenomenologia una possibilità decisiva per mantenersi vicino all’uomo è, secondo Galimberti, fondamentale perché non sul modello della scienza esigente e asettica, ma solo nel superamento della divisione tra soggetto e oggetto, si può fondare una «scienza delle persone» autentica. Massimiliano Finazzer Flory, ideatore della rassegna «Cultura in Galleria», che da anni presenta in anteprima le pubblicazioni di Umberto Galimberti, ripercorre con l’autore i cambiamenti che hanno portato a questa nuova edizione del testo e lo interroga su questa particolare area della dialettica tra scienza e filosofia.