La cultura si sorseggia insieme col cappuccino

Accompagnare un buon caffè alla lettura di un libro o di una rivista, comodamente seduti al bar. Ecco i book-bar o i risto-book, ovvero l'evoluzione degli ottocenteschi caffè letterari. In città la scelta è ampia, a testimoniare la grande diffusione di questi locali che, nati negli Stati Uniti - precisamente a New York con l'ormai leggendario Library cafè -, si sono moltiplicati anche nel nostro Paese. L'idea è quella di offrire un luogo rilassante e confortevole nel quale gustare bevande, dolci o pietanze e trovare libri, quotidiani, riviste, proprio come in biblioteca o in libreria. Uno spazio nel quale leggere in silenzio o scambiare opinioni su titoli e avvenimenti. Alcuni locali sono andati anche oltre, proponendo aperitivi e menu speciali da abbinare ai libri. Oppure organizzando mostre di pittura, scultura e fotografia. Il pubblico sembra gradire, se è vero che la clientela è molto varia, sia per fasce d'età - dai giovanissimi alle persone più adulte -, sia per interessi e attività. Uno dei punti di riferimento a Milano è Gav (via Accademia 56, info 02.28901370), enoteca e galleria d'arte allo stesso tempo. Negli spazi del locale, la titolare Isa Locatelli organizza personali di autori rinomati. Fra gli altri eventi in programma, i drink art - «durante l'aperitivo è possibile farsi fare un ritratto o seguire corsi di pittura» -, serate enogastronomiche e pranzi con menu speciali. L'arte è al centro anche degli eventi organizzati da Le Biciclette (via Giovanni Battista Torti, info 02.58104325). Il locale, aperto dalle 18 fino a sera tardi, offre happy hour e cocktail durante i quali è possibile ammirare esposizioni di artisti contemporanei. La prossima, che sarà inaugurata in questi giorni, si intitola «Aaaamore con il colore» ed è dedicata alle opere di Zanghì. Per chi ama gli acquerelli, invece, il Caffè degli artisti (viale Abruzzi 23, info 02.29403514) popone una mostra centrata proprio su questa tecnica. Un aperitivo o un drink diventano quindi l'occasione per ammirare le opere, contattare l'autore e acquistare i quadri. Arthè cafè (via Pisacane 57, info 02.29528353) è, invece, il luogo ideale per chi voglia abbinare un buon piatto alla lettura di un libro. Aperto a colazione, pranzo e cena, propone incontri culturali e mostre fotografiche, con un'attenzione particolare agli artisti più giovani. Nel locale sono inoltre presenti una biblioteca e una emeroteca, con riviste nazionali ed internazionali di design, moda e architettura. Per gli amanti della lettura il punto di riferimento nel cuore di Brera è la Caffetteria degli Atellani (via della Moscova 28, info 02.36535959). Il locale è annesso alla vicina mediateca Santa Lucia e offre una vasta scelta di libri dedicati al cinema e dvd, anche in vendita. Per trovare titoli curiosi e poco conosciuti, infine, il luogo ideale è Libri e caffè (via Pietro Maestri 1, info 02.76016131). I titolari danno, infatti, spazio alle piccole case editrici. La scelta è vasta (arte, musica, gialli, poesia), il locale caldo e accogliente.