Cultura

In Parlamento è stato presentato un disegno di legge per l’istituzione del Consiglio Superiore della Lingua italiana. Il Consiglio avrebbe compiti di tutela e promozione della lingua nazionale, minacciata, secondo i promotori, da una parte dal localismo, e dall’altra dall’Inglese. Il ddl, che riprende un’idea lanciata da Giacomo Devoto e Giovanni Nencioni negli anni Settanta, viene presentato oggi in conferenza stampa presso la Sala del mappamondo di Montecitorio da Paola Frassinetti, vicepresidente della Commissione Cultura. Lucio D’Arcangelo, giovedì 10 dicembre, ha illustrato i contenuti del disegno di legge per il Giornale. Oggi l’idea di tutelare la lingua nazionale viene discussa da Gilberto Oneto e da D’Arcangelo stesso, partendo da due punti di vista opposti.