Album Addio a Martin Sharp genio della psichedelia


È morto a Sydney domenica, all'età di 71 anni l'artista australiano Martin Sharp, pittore psichedelico, fra i protagonisti della stagione di contestazione fra gli anni '60 e '70. Sharp, accanito fumatore, è stato stroncato da un enfisema. Durante la sua carriera Sharp fondò, con Richard Neville e Richard Walsh, il mensile satirico «Oz», realizzò numerose copertine di album musicali, fra gli altri quelli di «Disraeli Gears» e «Wheels of Fire» per i Cream e locandine per artisti pop come Dylan ed Hendrix, e scrisse anche molti testi per Eric Clapton.