Album Dickens creò un rifugio per le donne senza casa


Nelle sue opere racconta la società più povera. Ma Charles Dickens non si limitava solo a scrivere degli emarginati. Da una sua lettera, datata 1852, che andrà all'asta da Christie's a Londra e viene valutata fra i 5mila e i 7mila euro, emerge come Dickens creò un rifugio, chiamato Urania Cottage, per le donne senza casa. Dopo aver fondato l'ostello nel 1847, lo scrittore si impegnò in prima persona nel soccorso. Fra le donne che venivano accolte c'erano ex detenute ed ex prostitute.