Album Distrutta la targa dedicata a Jan Palach


«Questa mattina passeggiando per le vie adiacenti alla nostra sezione di via Germania 7, a Roma, abbiamo notato che la targa toponomastica di piazza Jan Palach - lo studente che si uccise dandosi fuoco in piazza a Praga per protesta contro l'invasione sovietica - è stata fatta a pezzi. Un atto vergognoso». A denunciarlo è Giuliano Castellino, dirigente de La Destra di Storace. «Ci auguriamo che il gesto - aggiunge - venga condannato dalle Istituzioni, che venga rimessa la targa».