Album Gli editori italiani a Letta: contenere la crescita dell'Iva


Un ripensamento sull'Iva dei prodotti culturali. È quanto chiede il presidente dell'Associazione italiana editori Marco Polillo con una lettera al premier Letta «per un emendamento del Governo, o un atteggiamento meno ostile di fronte ad iniziative parlamentari per ricercare una soluzione» rispetto al previsto incremento dell'Iva dal 4 al 21% per tutti gli abbinamenti editoriali, non solo per i gadget ma anche ai cd allegati ai libri di testo.