Album «I manoscritti di Verga non possono essere venduti»


«Le carte di Verga (manoscritti, lettere, appunti), non hanno più nessun mercato e non possono quindi essere vendute né in Italia né all'estero». Lo precisa l'Università di Pavia, relativamente ai manoscritti di Giovanni Verga sequestrati a Roma dai Carabinieri del reparto operativo Patrimonio culturale di Roma e affidati al Centro di ricerca interdipartimentale sulla tradizione manoscritta di autori moderni e contemporanei-Fondo Manoscritti dell'Università di Pavia.