Album Nel diario di Rosenberg i segreti dei nazisti


Un diario rivela i segreti custoditi da Alfred Rosenberg, uno dei più potenti gerarchi nazisti e stretto collaboratore di Hitler. Il manoscritto di 400 pagine è stato trovato a Buffalo, nello Stato di New York, a casa di un accademico legato ad un procuratore del processo di Norimberga. «La documentazione è di notevole importanza per lo studio del nazismo; afferma il Museo dell'Olocausto di Washington -. Una prima analisi del contenuto getta una nuova luce sul Terzo Reich».