Album Più un romanzo è piratato, meglio è: parola di Coelho


Lo scrittore brasiliano Paulo Coelho ama i social network e incoraggia i suoi lettori a piratare i libri. «Le librerie e i lettori contribuiscono al mio successo», ma «i social network mi permettono di rivolgermi direttamente al lettore», ha aggiunto, secondo quanto si legge sul giornale «Le Temps». Coelho ha poi confermato il suo impegno su argomenti che considera «importanti», come «i libri su internet». Una posizione spinta all'estremo: «Più un libro è piratato e meglio è».