Cantù, festa del legno. Design e tradizione

Eventi, mostre, convegni, botteghe artigiane aperte al pubblico: legno, design e arredo al centro di Cantù

Il design lombardo riconosciuto nel mondo nasce nelle botteghe canturine e con “Botteghe Aperte” si apre ai visitatori con percorsi nei luoghi di produzione degli oggetti d’arredo, per far conoscere l’arte, la professionalità, la passione e l’intelligenza degli artigiani. Questo è solo uno degli eventi e delle particolarità presenti alla Festa del legno di Cantù dal 24 settembre al 9 ottobre.

Le botteghe storiche di Cantù, come ad esempio Ampelio Gorla, Eredi Marelli, La Permanente Mobili, saranno aperte al pubblico il 2 ottobre, in occasione della giornata FAI che, per l’occasione, avrà come tema “I luoghi storici del saper fare” e che aprirà al pubblico le porte della Cantù Sotterranea grazie alla nuova collaborazione con l’Associazione “Cantù sotto”. Nell’arco delle due settimane della manifestazione, si svolgeranno diversi momenti ludici e didattici, dedicati espressamente ai più piccoli per coinvolgere ed appassionare le giovani generazioni, ci saranno mostre, incontri e convegni con un particolare focus sullo sviluppo del settore a livello internazionale e con spazi di condivisione di riflessioni sul mercato attuale e di dialogo su idee innovative orientante al futuro delle imprese del legno, del design e dell’arredamento.