Chi è

Daniel Clay, nato nel 1970 otto miglia a Nord di Londra, ha scritto sei romanzi. Broken è l’ultimo e, a oggi, l’unico che gli è stato pubblicato. Afferma che l’ispirazione per questo libro nacque in lui nel 2004, dopo aver letto Il buio oltre la siepe, di Harper Lee, romanzo che lo appassionò soprattutto per le descrizioni della working class. Il suo intento fu «aggiornare» l’opera di Lee. Profondamente autobiografico, il libro di Clay è ambientato nelle degradate periferie londinesi. Dove lo scrittore vive ancor oggi, con la moglie Alison, sposata a vent’anni. Non hanno figli. E questa forse è una buona notizia.