Chi è

Andrew Sean Greer è nato nel 1970 a Washington. Figlio di due scienziati, ha studiato con Robert Coover ed Edmund White alla Brown university. A New York è stato: autista, tecnico di teatro, scrittore per la televisione e scrittore senza molto successo. In seguito si è trasferito a Missoula, nel Montana. Successivamente ha vissuto a Seattle e poi a San Francisco, dove ha cominciato a scrivere per riviste come Esquire, Paris Review e Story, prima di pubblicare la sua prima raccolta di racconti dal titolo How it was for me. Il suo primo romanzo, The path of minor planets, è stato pubblicato nel 2001 e il suo secondo, La confessione di Max Tivoli, nel 2004 da Adelphi. Impegnativo il giudizio di John Updike, il quale ha paragonato la sua opera a quelle di Proust e Nabokov.