Chi è

Giovanni Orsina (Roma, 1967) è docente di Storia Comparata dei Sistemi Politici Europei e di Storia del Giornalismo e dei Media Elettronici alla Facoltà di Scienze Politiche della Luiss Guido Carli di Roma. Dal 2001 è direttore scientifico della Fondazione «Luigi Einaudi» per studi di politica ed economia di Roma. È condirettore, insieme a Fulvio Cammarano e Loris Zanatta, della collana «Storia Politica» pubblicata dalla casa editrice Rubbettino. Collabora a diversi quotidiani e riviste, fra le quali Ricerche di Storia Politica. Ha tenuto lezioni all’Institut d’Etudes Politiques di Parigi e all’Università di Oxford. Fra i suoi libri: Senza Chiesa né classe. Il partito radicale nell’età giolittiana (Carocci, 1998), Anticlericalismo e democrazia. Storia del Partito radicale a Roma e in Italia, 1901-1914 (Rubbettino, 2002) e, in corso di stampa, a quattro mani con Gaetano Quagliariello, La crisi del sistema politico italiano e il Sessantotto. Una ricerca di storia orale.