Chi è

Susanna Tamaro è nata a Trieste il 12 dicembre 1957. Ottenuto nel ’76 il diploma magistrale, poco dopo vince una borsa di studio per frequentare il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, città nella quale si trasferisce. Diplomatasi in regia con il cortometraggio d’animazione L’origine del giorno e della notte, tratto da un mito incaico, nell’estate del ’77 è aiuto-regista di Salvatore Samperi che a Trieste sta girando Ernesto, tratto dall’omonimo libro di Umberto Saba. L’anno dopo, inizia a scrivere i primi racconti. Nell’81 completa il primo romanzo, tuttora inedito, come inediti sono altri suoi lavori successivi. L’esordio letterario avviene nell’89 con La testa fra le nuvole. Seguono Per voce sola, il romanzo per bambini Cuore di ciccia, Va’ dove ti porta il cuore (il suo libro di maggior successo, con oltre 14 milioni di copie vendute), Anima Mundi, Ascolta la mia voce (seguito di Va’ dove ti porta il cuore) e, quest’anno, Luisito. Una storia d’amore.