Chi è

Nato all’Aia nel 1933, Cees Nooteboom compì il suo primo viaggio come marinaio dall’Olanda al Sudafrica. Oggi vive in costante nomadismo tra l’Olanda, la Spagna, l’Oriente e l’America. Traduttore di poesia spagnola, catalana, francese, tedesca e di autori di teatro quali O’Casey e Williams, è autore di poesie, saggi, libri di viaggio e romanzi. Si rivelò a soli 22 anni con Philip e gli altri. Poi seguirono Le montagne dei Paesi Bassi, Il canto dell’essere e dell’apparire, Rituali, La storia seguente, Il giorno dei morti.