IL FESTIVAL «Torino spiritualità»: un'ottava edizione all'insegna del sorriso

A «Torino Spiritualità» (fino al 30 settembre) sono in corso incontri, dialoghi, lezioni e letture per riflettere sulla «Sapienza del Sorriso». Ideato e diretto da Antonella Parigi, «Torino Spiritualità» si propone anche quest'anno come spazio privilegiato di riflessione per mettere in dialogo idee, coscienze, culture, religioni. Oltre 100 incontri e altrettante voci da tutto il mondo per trasformare il sorriso in chiave per comprendere noi stessi e il tempo che viviamo. Tra gli ospiti: George Steiner, Elio, Edoardo Nesi, Richard Gombrich, David Le Breton, Massimo Gramellini, Gustavo Zagrebelsky, Enzo Bianchi, Aharon Appelfeld, Moni Ovadia, Massimo Cacciari, Henry Quinson, Corrado Augias, Francesco Piccolo, Vito Mancuso, Adriana Cavarero, Gianni Vattimo. «Il Giornale» anticipa in questa pagina il testo dell'intervento del teologo e scrittore Brunetto Salvarani che sarà tenuto oggi nell'incontro: «Dio, Bart Simpson e Wile Coyote» a cui parteciperanno anche Enrico Comba e Maria Claudia Gorda.