Hanno ucciso l'Uomo Ragno: il supereroe muore per davvero

Svolta storica per i fan dell’Uomo Ragno. Nell’ultimo numero del noto fumetto, l’impacciato ragazzo che rappresenta l’alter ego del supereroe muore e il terribile Doctor Octopus s’impossessa del suo corpo e della sua mente

Svolta storica per i fan dell’Uomo Ragno, uno dei tanti miti della celebre casa editrice Marvel. Questa volta non è uno scherzo. Non c'entra nulla la celebre canzone-tormentone degli 883, Hanno ucciso l’Uomo Ragno, che spopolò in italia nel 1992. L’uomo Ragno è morto davvero, ucciso dal suo storico nemico il dottor Octopus.

L'epilogo dell'Uomo Ragno arriva al numero 700 del noto fumetto, quando l’impacciato ragazzo che rappresenta l’alter ego del supereroe muore e il terribile Doctor Octopus s’impossessa del suo corpo e della sua mente. Insomma, una sorta di inversione dei ruoli, che rende ancora più complicata la lotta di SpiderMan contro il male nel mondo. Secondo gli esperti, la novità è di quelle epocali. "Ora la più grande sfida che la Marvel dovrà affrontare è convincere i fan che il cambio è vero", afferma Scott Johnson di Comicbook. Ma la Marvel conferma: "Non è qualcosa che finirà molto presto". Al momento, pare che al numero 700 del fumetto Amazing Spider-Man non ne seguirà un altro. Invece, tutti si aspettano il mese prossimo il numero uno di una nuova rivista dal titolo Superior Spider-Man.