House of Cards, terminate le riprese della sesta e ultima stagione

Cala il sipario su House of Cards, la sesta e ultima stagione della serie tv arriverà su Netflix prossimamente, ieri ultimo giorno di riprese

C’è grande attesa per la stagione finale di House of Cards, il thriller politico di Netflix disponibile qui in Italia sulle frequenze di Sky. Ancora non c’è una data ufficiale di trasmissione, ma per ora sappiamo che le riprese sono terminate. Ad annunciare l’ultimo ciak, in un breve post su Instagram, è stata l’iconica Robin Wright che nella serie tv interpreta Claire Underwood.

È stata una realizzazione travagliata quella di House of Cards. La serie è stata una delle tante produzioni hollywoodiane che è stata scossa dall’uragano Kevin Spacey. È caduta nell’occhio del ciclone, a causa delle ripetute accuse di molestie ai danni del celebre attore. E Netflix decisamente impreparata di fronte ad un problema del genere, non ha gestito alla meglio la crisi che ha investito il set della serie tv. Prima ha cancellato House of Cards affermato che la sesta stagione sarebbe stata l’ultima, poi ha cercato di correre ai ripari, una volta che l’attore è stato licenziato dal set.

È stato un periodo duro e burrascoso per uno tra prodotti più apprezzati degli ultimi anni, ma a quanto sembra, si è trovata la nuova direzione creativa da intraprendere. Il numero di episodi è stato ridosso da 13 a 6, ma non c’è ancora nessuna conferma, e il ruolo che è stato di Frank, è stato definitivamente sostituito da quello di Claire che, nella serie tv, è la moglie del protagonista.

Abbiamo terminato le riprese dell’ultima stagione di House of Cards,” scrive l’attrice sui social. “Lavorare con il nuovo cast e la nuova troupe è stata un’esperienza magnifica. Siamo diventati una famiglia, mi mancherete moltissimo. Grazie a tutti per il sostegno” conclude.