LETTERATURA EROTICA Un triangolo amoroso in un Balzac sconosciuto

Oggi a 2,99 euro "La fanciulla dagli occhi d'oro", un piccolo capolavoro erotico di Honorè de Balzac SCARICA L'EBOOK QUI

SCARICA "LA FANCIULLA DAGLI OCCHI D'ORO" di HONORE' DE BALZAC A 2,99 EURO

Parigi, 1815. Un ricco e bellissimo dandy, Monsieur Henry de Marsay, percorre con “indolenza e maestosa tranquillità” i giardini delle Tuileries. Improvvisamente incontra lei, la fanciulla dagli occhi d'oro, “una gatta che vuole strusciarsi alle tue gambe, occhi neri che bruciano e non devono aver mai pianto, una vita falcata e snella da corsara, la più calda e infernale pittura del genio antico”. E' Paquita Valdes, creatura misteriosa e apparentemente inavvicinabile, il cui bollente candore subito spinge il protagonista a cercare di conoscerla e conquistarla.

Ma questa intrigante “gatta” nasconde un segreto. Ben presto de Marsy scoprirà che per conquistare l'amore di Paquita dovrà avere la meglio su un insospettabile rivale: si tratta di Margherita, la dama di compagnia della fanciulla dagli occhi d'oro. Le due vivono una passione tormentata, fatta della gelosia folle di Margherita che vuole a tutti i costi possedere Paquita e che le è al tempo stesso padrona e schiava. Il protagonista si lascerà trascinare in un viaggio fatto di sensi, passioni, gelosie folli fino al tragico e sorprendente epilogo. La passione omofila tra Paquita e Margherita e il triangolo amoroso in cui il dandy viene coinvolto hanno da sfondo una Parigi decadente e sonnacchiosa ma allo stesso tempo attratta e alimentata dal mistero e dalla sensualità dell'Oriente. Come scrive ugo von Hofmannsthal parlando di questo racconto di Balzac: “È questa la storia meravigliosa, impossibile da dimenticare, nella quale la voluttà germoglia dal mistero, l’Oriente dischiude gli occhi grevi nel cuore dell’insonne Parigi, l’avventura si intreccia alla realtà, il fiore dell’anima sboccia sul ciglio di vertigine e morte, e il presente viene illuminato con una fiaccola così vivida da stendersi davanti a noi come le grandiere di sogni primordiali”.

“La fanciulla dagli occhi d'oro” si inserisce all'interno della Commedia Umana che Balzac compose dal 1830 al 1850 e rappresenta un piccolo e poco conosciuto capolavoro della produzione dello scrittore francese. Una storia intrigante e passionale dove le nebbie e le ombre scialbe di una Parigi di inizio 1800 si mescolano alle essenze e alle sensualità delle Mille e una notte.

SCARICA "LA FANCIULLA DAGLI OCCHI D'ORO" A 2,99 EURO

Commenti

idleproc

Mer, 03/07/2013 - 08:44

Balzac. Le Colonel Chabert. Lettura consigliata a certi pirlacchioni che ci sono in giro. Oltre ad essere splendido come quasi tutto Balzac...