La mia Africa vista dalla «Croce del Sud»

Nel 1950 -51 Egisto Corradi partecipò, come cronista e corridore, al rally Algeri-Città del Capo. Ecco il suo «diario»

Fra il 26 dicembre 1950 e il 23 febbraio 1951 il grande giornalista Egisto Corradi partecipò al primo rally Algeri-Città del Capo, nella duplice veste di cronista e corridore, su una Lancia «Croce del Sud». Da quell'avventura - un viaggio di 15mila chilometri attraverso tutta l'Africa - ricavò un bellissimo reportage, che ora torna in libreria con una nuova appendice che contestualizza il «Rallye Méditerranée-Le Cap»: Egisto Corradi, Africa a cronometro (Corbaccio, pagg. 304, euro 25; a cura di Paolo Dal Chiele e Paolo Giusti). Per gentile concessione dell'editore, pubblichiamo tre «pagine» del diario.