Morricone: "Agli Oscar tremavo un po'. Rai? Io per loro non lavoro più"

La sua storia d'amore, l'emozione per il successo e una critica non troppo velata alla nostra industria culturale

"È stato bravo mio figlio Giovanni, a farmi da interprete" ed è stato bravo "anche a sorreggermi: pure le gambe un po’ mi tremavano…". Racconta così Ennio Morricone la sua serata agli Oscar, che gli è valsa la seconda statuetta della sua carriera.

Un momento non da nulla per il compositore italiano, premiato per il suo lavoro al The Hateful Eight di Quentin Tarantino, che ripercorre al telefono con il Corriere della Sera, parlando anche della lunga storia d'amore con la moglie, con cui si conobbe nel 1950. "Tra qualche mese festeggiamo i settant’anni di matrimonio".

C'è anche un pensiero, e non da poco, per la situazione del cinema e dell'industriale culturale italiana. "Non è affatto morta" l'industria della pellicola di casa nostra, dice Morricone, che cita nomi come Sorrentino e Tornatore. E tira una stoccata alla Rai.

"L’ultima volta mi hanno cercato per un’opera di Alberto Negrin - spiega il maestro -. Mi hanno detto: 'Ci sono 10 mila euro per lei e per l’orchestra. Ora, io posso anche decidere di lavorare gratis per la tv del mio Paese, ma i musicisti vanno rispettati. Incidere una colonna sonora con un’orchestra costa almeno 20, 30, forse 40 mila euro. È stato un momento di grande imbarazzo. Così ho dovuto dire: basta, grazie'".

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 01/03/2016 - 10:39

pagono fior di euro per quattro stupidi conduttrici e conduttori per dire due cavolate e danno quattro soldi per una orchestra, che hanno studiato una vita e ci danno tante emozioni.

pallucca

Mar, 01/03/2016 - 10:50

Mi pare giusto....Si spendono milioni di euro per quella buffonata di San Remo che, tra pastette e manfrine, è sistematicamente snobbato dai cantanti che contano (i big che oggi vengono osannati a San remo, hanno la stessa notorietà dei "figli di...."che vanno all'Isola dei Famosi)....Invece per far lavorare un'orchestra ed un maestro che ci viene invidiato da tutto il mondo, si offre 10.000 euro....Un'orchestra che come minimo è composta da 40 elementi, dovrebbe essere pagata come cinque minuti della Littizzetto?....O come una settimana di "lavoro" (parola grossa) del Direttore Generale della RAI ?.....E poi ci si lamenta perchè c'è evasione nel pagamento del canone?

Massimo25

Mar, 01/03/2016 - 11:15

Maestro mi permetto di chiamarti Ennio,perché tu hai accompagnato tutta la mia gioventù e il resto della vita fino ad oggi con la tua musica unica. Verità le tue parole.La tua musica ha riempito i momenti silenti della mia vita,i momenti di solitudine e i momenti di vuoto....ti ho trovato in un piccolo cinema della mia città natale Adria e piccolo stavo guardando Per un Pugno di Dollari..ascoltando la musica..mi é entrata dentro e non é mai più uscita.Io volevo solo dirti semplicemente:GRAZIE DI TUTTO!!!

giovauriem

Mar, 01/03/2016 - 11:15

caro maestro , la rai non poteva darle tutti quei soldi , sa quanti stipendi, in'utili , deve pagare ? sono almeno il 70% quelli che alla rai non fanno nulla(per che non sanno fare nulla) e devono essere pagati , compari e comare dei politici .

polonio210

Mar, 01/03/2016 - 12:01

Quanto affermato dal Maestro Morricone è la conferma che il canone è solo una rapina perpetrata ai danni dei cittadini.La RAI è da abolire chiudere e cancellare totalmente e,dalle sue ceneri,dovrebbe nascere una vera TV pubblica di un canale solo:agile,con pochi dipendenti che faccia solo informazione seria svincolata dai partiti e che si mantenga solo con la pubblicità.Ovviamente nulla dovrebbe essere chiesto ai cittadini per il suo mantenimento ne tantomeno per il possesso di un elettrodomestico come la TV.Una ultima cosa:GRAZIE MORRICONE PER LA SUA MUSICA

FDan

Mar, 01/03/2016 - 12:13

Per Di Marzio: Un po' di cura nei dati degli articoli: se festeggerà i settant'anni di matrimonio tra pochi mesi si dovrebbe essere sposato nel 1946. Ma ha conosciuto sua moglie nel 1950! E' probabile che si tratti di "sessant'anni". Per Morricone: tanti complimenti ed auguri a lei e signora!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 01/03/2016 - 12:29

Leggo che in tanti avete già sparato a zero sulla RAI,ed il sistema che sta dentro e fuori,di strapagati,politicizzati,e compagnia bella(canone...),per cui mi astengo dall'infierire ulteriormente...Grazie a Morricone,per la sua splendida musica,che da buon dilettante eseguo,e mi fa trascorrere dei momenti di gioia.

Fjr

Mar, 01/03/2016 - 12:56

Grazie Maestro Morricone,per averci regalato questa grande emozione,lei cosi'umile e modesto in mezzo a tanti americani che spesso non lo sono,molti film erano nati gia' da grandi storie e forse sono memorabili anche per questo,ma senza la Sua musica difficilmente sarebbero arrivati cosi' in alto,il Maestro Williams ha di sicuro apprezzato il pensiero che Lei Le ha rivolto,solo due grandi Maestri come Lei e Williams sanno quale sia il significato di dedizione e sacrificio e penso che tutti siamo concordi sul fatto che in tanti anni di lavoro e soddisfazioni professionali,molto sia anche grazie a Maria ,la dedica da Lei fatta mi ha davvero emozionato.

Fjr

Mar, 01/03/2016 - 12:58

Dimenticavo,fa benissimo a non lavorare piu' per la Rai,loro non si meritano un grande Maestro come Lei

freevoice3

Mar, 01/03/2016 - 13:16

Complimenti sempre a un grande musicista. I film che ho visto nella mia vita grazie anche alla tua musica sono diventati pietre miliari. Sputa tranquillamente sulla rai, non ti merita.

MOSTARDELLIS

Mar, 01/03/2016 - 13:25

Da non credere. Eppure è vero....

occhiotv

Mar, 01/03/2016 - 14:04

Eeeehhh....caro maestro, Lei deve anche capire che pagare quella pletora di dirigenti e funzionari con stipendi di varie centina di migliaia di euro al mese, costa, mentre con 10.000 euro sa quanti panini e mortadella ed una birra, poteva comperare per i suoi musicisti? Dai non sia esoso, comunque la colpa è sua.

Ritratto di Rames

Rames

Mar, 01/03/2016 - 14:08

Poi spendono 200,300.000 euro per fare venire Nicole Kidman a Sanremo.Si puo' andare avanti in questo paese?

Marzio00

Mar, 01/03/2016 - 14:45

La solita vergogna italiana: meglio strapagare i menestrelli leccapiedi tesserati che i grandi artisti acclamati in tutto il Mondo che ci invidia! E poi mi parlano di canone per il servizio pubblico erogato dalla RAI...... Complimenti al Grande Ennio Morricone!!!!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 01/03/2016 - 16:39

Caro Maestro Morricone, Lei doveva chiederne 200,000 e far capire che il 25% sarebbe andato in contribuzione "volontaria" al partito egemone nella (pubblica) RAI. Sarebbero corsi ad assegnarLe l'incarico. Battute a parte, non si sporchi le mani con quella gente, Lei ha l'ammirazione di tantissimi, anche senza il così detto servizio pubblico.

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 01/03/2016 - 17:00

Diamo che così com'è la rai non merita certamente il maestro Morricone. Usi la banda daffari.

Anonimo (non verificato)

gianni59

Mar, 01/03/2016 - 20:56

volevo solo ricordare che il canone è una tassa di possesso (come l'ICI) che dovrebbe riscuotere direttamente lo Stato che però si nasconde dietro la Rai e il servizio pubblico. Inoltre solo una piccola parte del canone va alla Rai il resto va nelle disponibilità del governo e in un fondo per l'editoria dove viene finanziata anche Mediaset (alla faccia di chi dice che è gratis!!!)...non è una difesa ma una chiarificazione, visto che nessuno (nemmeno il Giornale - Mediaset)ne parla...

CIGNOBIANCO03

Mar, 01/03/2016 - 21:15

Finalmente un OSCAR:MERITATISSIMO.Adoro,da sempre il Grande ed immenso MORRICONE e la sua Musica,che mi inebria da mane a sera...dopo il lavoro, dipingo,col sottofondo della sua musica.Bellissima notizia,in mezzo a tante aberrazioni.Alcuni brani sottofondi....d'Amore.................

cgf

Mar, 01/03/2016 - 21:26

Magari chi gli ha detto così percepisce 10+mila euro al MESE...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 01/03/2016 - 23:56

La RAI aveva offerto a Morricone i miserevoli 10.000 euro per il semplice fatto che non faceva parte degli agit-prop profumatamente pagati per fare la pubblicità al PD. QUESTO È LO SQUALLORE DI UN PAESE GOVERNATO ABUSIVAMENTE DA COMUNISTI ANTIDEMOCRATICI.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 02/03/2016 - 01:32

Un'altro grande italiano completamente dimenticato da questa nomenclatura comunistoide ma notato e premiato da chi ha ancora il senso dei valori e del merito e non solo delle raccomandazioni e dell'umma umma