NUOVI MEMBRIUn giurista e una scienziata nell'Accademia

L'Accademia della Crusca ha ampliato il proprio corpo accademico con l'elezione di linguisti italiani e stranieri, ma anche di un giurista (Paolo Grossi, giudice della Corte costituzionale) e di una scienziata che si è occupata di politica linguistica (Maria Luisa Villa, dell'Università di Milano). In totale, i nuovi membri dell'Accademia eletti giovedì scorso sono 19. Inoltre l'Accademia ha conferito due riconoscimenti per lo studio e la diffusione della lingua italiana all'estero. Il Premio Giovanni Nencioni 2013 è andato a Maria Teresa De Luca per la tesi di dottorato intitolata «Il lessico della linguistica in Lingua nostra (1939-1978)», presentata all'Università di Saarbrüken nel 2012.