Pordenonelegge premia Ian McEwanPresentato il festival, dal 19 al 23 settembre

È stata presentata ieri la tredicesima edizione di Pordenonelegge.it. Dall'incontro con lo scrittore inglese Ian McEwan, cui verrà attribuito il riconoscimento «La storia in un romanzo», a quello con Tzvetan Todorov, saranno centinaia gli eventi nei quattro giorni - dal 19 al 23 settembre - del festival che ha superato, nelle scorse edizioni, i 100mila visitatori. Fra gli ospiti italiani di quest'anno Claudio Magris, Domenico Starnone, Christian Raimo, Concita De Gregorio, Corrado Augias, Giorgio Faletti, Mauro Corona, Vittorino Andreoli e il vincitore della 49ª edizione del Premio Campiello, in un incontro cui interverrà Raffaele Silvano Nigro. Per quanto riguarda la presenza di autori stranieri ci saranno tra gli altri Peter Cameron, Jonathan Coe, Almudena Grandes, Mohammed Achaari, Aharon Appelfeld, Vladimir Bajac, Dragan Velikic, Michail Elizarov (vincitore del Booker Prize), M.L. Stedman e Annalena McAfee. Nell'edizione di quest'anno si allargano anche gli spazi dedicati alla filosofia e alla scienza. Ci saranno Marc Augè, Julia Kristeva, Michel Plon, Massimo Recalcati e Alessandra Guerra.