Ritrovate illustrazioni inedite di Beatrix Potter

I quattro disegni inediti saranno esposti per la prima volta nella mostra "Beatrix Potter's Melford" che si terrà da mercoledì 13 luglio alla fine di ottobre

Disegni sconosciuti della scrittrice e illustratrice inglese Beatrix Potter (1866-1943) sono stati scoperti durante i lavori di pulizia di una proprietà aristocratica del National Trust, in Inghilterra. Quattro disegni sono stati ritrovati all'interno di altrettanti libri durante le operazioni di conservazione a Melford Hall, nel Suffolk.

Beatrix Potter, celebre autrice delle avventure di animali antropomorfizzati come Peter Coniglio (Peter Rabbit), era un'assidua frequentatrice di Long Melford, la residenza signorile di suo cugino, che lì viveva.

Durante quei soggiorni estivi, tra il 1899 e il 1916, Potter si divertì a realizzare schizzi e disegni del castello e dei suoli interni, che ora sono stati ritrovati.

I quattro disegni inediti saranno esposti per la prima volta nella mostra "Beatrix Potter's Melford" che si terrà da mercoledì 13 luglio alla fine di ottobre.

Un altro ritrovamento era già stato annunciato ad aprile, quando un'illustrazione è stata ritrovata all'interno di un manoscritto inedito in cui nel 1914 l'autrice aveva composto un racconto dal titolo "The Tale of Kitty-in-Boots" ("La storia del gatto con gli stivali"), non portato a termine a causa della prima guerra mondiale, di problemi familiari e una breve malattia.