SANGUEGli altri mostri letterari e no

Gli omicidi del Mostro della Stretta Bagnera hanno anticipato di pochi anni quelli compiuti dal «Vampiro di Bergamo», ovvero Vincenzo Verzeni, che fra il 1867 e il 1872 uccise due donne e ne aggredì altre sei mordendole sul collo e mutilandole. Il caso verrà studiato da Cesare Lombroso. Il «Mostro di Firenze» è stato al centro di molti libri. Tra i più noti «Dolci colline di sangue» (Sonzogno, 2006) di Mario Spezi e Douglas Preston. Fra i serial killer invenzione del noir italiano, memorabile è l'Iguana protagonista del romanzo «Almost Blue» (1992, Einaudi) di Carlo Lucarelli.