Scrittori da ridere

Il romanzo umoristico è un genere che ha avuto, e continua ad avere, oltre che una importante dignità letteraria anche una grande fortuna editoriale. Si tratta di un genere molto amato dal pubblico e che riesce a toccare livelli di alta scrittura. Tra le ultimissime uscite editoriali, il Giornale ha scelto di segnalare ai propri lettori due romanzi umoristici molto diversi tra loro, ma ugualmente irresistibili: il primo, Lucia a Londra (Fazi), di Edward Frederic Benson, è un «classico, da poco ripubblicato, esempio della «scuola» umoristica inglese; l'altro, Prendete mia suocera (Bompiani), di Howard Jacobson, è una novità, in libreria da pochi giorni, esempio della «scuola» umoristica ebraica. Buona lettura. Anzi, buona risata.